lazzaro

Lazzaro torna a camminare

Lazzaro torna a camminare: uno straordinario traguardo raggiunto dal cane trovato dai volontari di L'Oasi Del Randagio in fin di vita; ecco la sua storia.

Il cane Lazzaro torna a camminare: uno straordinario traguardo è stato finalmente raggiunto dal cucciolo trovato dai volontari di L’Oasi Del Randagio in fin di vita. In pochi avevano pensato che Lazzaro riuscisse a tornare a vivere ma lui ce l’ha messa tutta e ci è riuscito. Ecco la sua storia.

Lazzaro ha una storia terribile alle spalle. E stato trovato agonizzante all’interno di un dirupo. Qualcuno lo aveva prima legato con delle corde poi lo aveva infilato all’interno di un sacco e gettato nel dirupo. Voleva ucciderlo e poi farlo sparire. Ma Lazzaro aveva troppa voglia di vivere e si è aggrappato con i denti alla vita.

lazzaro

Lazzaro fu trovato e portato nell’Oasi del Randagio di Montargano di Mascali (Catania). Alfia e Angelo Scuderi, i gestori dell’oasi, hanno deciso di aiutarlo a tornare a vivere una vita dignitosa e felice. Glielo hanno promesso e le promesse si mantengono sempre.

lazzaro-rotelle

Ci sono volute molte cure e molto lavoro. Lazzaro era sempre steso e doveva essere rigirato costantemente per evitare la formazione delle piaghe da decubito. Quando la sua salute lo ha permesso, Lazzaro ha ricevuto l’ok del veterinario per un carrellino. A costruirlo è stato Francesco Messina, un artigiano siciliano specializzato in carrellini per animali disabili.

lazzaro-cammina-di-nuovo

E pochi giorni fa l’annuncio pieno di gioia sulla pagina dell’oasi che sorge all’interno del parco dell’Etna:

“Un grande traguardo raggiunto, Lazzaro è risorto”.

Alfia e Angelo Scuderi, i gestori dell’Oasi del randagio, hanno aggiunto:

“Adesso con il carrellino sarà molto più facile per noi accudirlo e lui potrà godere delle sue breve passeggiatine con la sua grande Ferrari”.

I due volontari hanno ringraziato a tutti quelli che li hanno sostenuti in tutti questi mesi così difficili.

“La vittoria di oggi non è solo nostra ma è una vittoria che tutti voi meritate perché insieme a noi avete lottato per riscattare Lazzaro dal male che ha ricevuto nel corso dei suoi anni”.

Il cane sembrava indeciso e la donna ha dovuto spingerlo. Le telecamere hanno ripreso tutta la scena

Il cane sembrava indeciso e la donna ha dovuto spingerlo. Le telecamere hanno ripreso tutta la scena

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Il cane che cercava di sembrare un umano

Il cane che cercava di sembrare un umano

Il parto di un riccio

Il parto di un riccio

Il toelettatore non sapeva che le immagini riprese dalla telecamera di sicurezza sarebbero finite on line

Il toelettatore non sapeva che le immagini riprese dalla telecamera di sicurezza sarebbero finite on line

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

L'avvertimento di un proprietario dopo la morte della cagnolina Sofie

Giornalista interrompe il servizio per prendere un cucciolo trovato in strada

Giornalista interrompe il servizio per prendere un cucciolo trovato in strada