Cane morto investito

Cane morto investito, il compagno peloso Nerino cerca di rianimarlo

Cane morto investito, Nerino non lo lascia solo

Nerino ha cercato in tutti i modi di rianimare l’amico cane morto investito. Purtroppo per il cucciolo non c’era più niente da fare. Durante l’incidente ha perso la vita sull’asfalto. Ma Nerino non lo ha mai abbandonato. Uniti in vita come nella morte. Lo ha vegliato tutto il tempo e ha anche cercato di rianimarlo scuotendolo più volte.

Nerino

Il terribile incidente che ha ucciso un povero cane randagio è avvenuto nelle vie del centro di Conversano, in provincia di Bari, in Puglia. La sezione cittadina della Lega del Cane ha reso note le immagini via social raccontando della morte del cucciolo e della fedeltà del suo amico peloso.

Un’auto di passaggio nelle vie del centro di Conversano ha investito in pieno il povero cane randagio. Per lui non c’era più niente da fare: ha trovato la morte nella giornata di venerdì 8 luglio il povero Bondo, un cane dalla pelliccia bianca vittima dell’incidente.

L’autista del mezzo che ha travolto in pieno Bondo non si sarebbe nemmeno accorto di averlo preso in pieno. E dunque non si è fermato nemmeno a soccorrerlo, andando via incurante di aver ucciso un animale. Bondo è morto nel giro di pochissimi minuti.

Il cane bianco era conosciuto per le vie di Conversano. Insieme a lui c’era sempre un cucciolo dalla pelliccia nera, di nome Nerino. Era con lui anche quel terribile giorno. E non lo ha mai lasciato da solo, rimanendo sempre al suo fianco fino a quando non lo hanno portato via.

Bondo

Cane morto investito: il compagno di strada gli rimane sempre accanto

Nerino ha cercato di soccorrere Bondo. Ha anche tentato di rianimarla scuotendolo con le zampe. La Lega del Cane spiega che ha agito di impulso “senza farsene una ragione, sorpreso dall’immobilità del suo compagno. La vita di strada di due amici è stata interrotta per sempre”.

Cane morto investito

Addio Bondo. Speriamo che Nerino possa superare il trauma di averti perso per sempre.