Cane quasi morto a causa di mosche e vermi: ecco la sua trasformazione

A tutti dovrebbe essere concessa una seconda possibilità!

Home > Animali > Cane quasi morto a causa di mosche e vermi: ecco la sua trasformazione

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di un cane che ha rischiato di morire, ma che grazie all’intervento di persone di buon cuore si è salvato. Ed è praticamente irriconoscibile. Il cane è quasi morto a causa di mosche e vermi che lentamente lo stavano consumando. Quando un volontario dell’Animal Aid Unlimited lo ha soccorso, non aveva più forze.

Il cane venne portato subito dai veterinari, che gli hanno somministrato dei liquidi per via endovenosa, applicando sulle sue ferite una polvere per uccidere i vermi che lo avevano infestando. Era davvero in condizioni disastrose quando è arrivato nella clinica. Mosè, questo il nome che gli è stato dato, ha ricevuto un trattamento di antibiotici e di antidolorifici. Così si è un po’ calmato e i dottori sono riusciti a rimuovere il tessuto morto e i vermi. Ci sono volute più di due ore per poter riuscire a liberarlo da tutti questi fastidi che lo hanno quasi portato alla morte.

Dalla sua ferita sono stati rimossi tantissimi vermi, almeno un centinaio, ma anche sangue secco e pus che avevano invaso la sua pelliccia. Il trattamento è stato seguito per altri due mesi. Dopo la guarigione, però, il dolore e la confusione del povero cagnolino si sono trasformati in felicità e sicurezza. Gli era stata data una seconda opportunità, che dovrebbe essere data a tutti.

Incontrate Mosè oggi: da come era stato ritrovato in fin di vita dai volontari dell’associazione che ogni giorno si occupano di salvare animali in difficoltà, ci crederete mai come è diventato oggi questo bel cagnolone. Tutto merito dei volontari e dei medici che si sono presi cura di lui con amore e con i giusti trattamenti, ma anche di Mosè stesso che ha avuto il coraggio di affrontare questa condizione con tutta la forza che gli era rimasta nel suo corpo.