Cane randagio finalmente dorme sonni tranquilli sapendo che avrà una casa

Quando questo cane ha capito che stava andando verso un futuro radioso, si abbandona al miglior pisolino di sempre!

Home > Animali > Cane randagio finalmente dorme sonni tranquilli sapendo che avrà una casa

Anand Raman si trovava da poco a Dubai, quando ha deciso di andare a trovare la sorella sul posto di lavoro. A Dubai è sempre molto caldo. C’erano poche persone in giro, perché tutti cercavano di non fare nulla per non soffrire troppo le alte temperature della regione. Mentre si avvicinava all’ufficio della sorella, ha notato sotto un’auto un piccolo cane randagio, tutto sporco, che cercava di nascondersi alla sua vista.

cane randagio

Si vedeva che soffriva. Dopo pochi secondi il cane pensò che Anand poteva aiutarlo. E corse incontro a lui. L’uomo sapeva che doveva aiutare quel povero animale. Non c’era altra scelta possibile.

Il cane era curioso ed eccitato. I due si sedettero insieme sul marciapiede. Era felice quando lo accarezzava. Decise di portare il cane in macchina. Si addormentò subito sulla sua spalla. Anand portò il cane dal veterinario, aveva bisogno di aiuto!

A quanto pare il cane soffriva di rachitismo. A causa della mancanza di nutrizione. La soluzione era facile e i medici potevano aiutarlo, come potevano aiutarlo anche per la sporcizia. Anand Raman si stupì nello scoprire che in realtà quel bellissimo cane era bianco. Ed è per questo che decise di chiamarlo Snowy.

Ci vollero diversi mesi per capire che lì era al sicuro. Snowy non era mai stato amato e mai stato coccolato, quindi per lui era tutto nuovo. Ma grazie ad Anand e al suo gesto coraggioso, ora questo bel cagnolino bianco è finalmente felice e ha un posto che può chiamare casa.

La storia di Snowy è di come la sua vita è tornata a splendere dopo tanto buio ci viene raccontata ogni giorno sul suo profilo Instagram. La  nuova coppia ci tiene a informare tutti quanti sulle loro avventure. È sempre bello dare una seconda possibilità a chi se lo merita. E Snowy se lo meritava!