Cane rischia la soppressione perché il suo aspetto è considerato spaventoso

Ecco la sua storia.

Home > Animali > Cane rischia la soppressione perché il suo aspetto è considerato spaventoso

Non sempre le apparenze contano. Lo dimostra Loki, un mastino napoletano di 8 anni, che è stato catturato dal controllo degli animali dopo che il proprietario è stato sfrattato dal padrone di casa. Il cane è stato trasferito al Manhattan Animal Care Center (ACC) all’inizio del mese. A prima vista può sembrare spaventoso, per il suo peso e le sue dimensioni enormi.

Quando sono arrivati a prenderlo, Loki è stato colpito con dei dardi pieni di sedativo dagli agenti del controllo degli animali, perché avevano paura delle sue dimensioni. Poi è stato portato fuori a bordo di una barella. Due giorni dopo essere arrivato al Manhattan Animal Care Center è stato messo in lista per essere soppresso. Prima ancora che qualcuno si fosse preso la briga di interagire con lui per capire quale fosse realmente il suo carattere. Fortunatamente per Loki, il suo ex proprietario è venuto a conoscenza di quello che stava accadendo e ha garantito per lui. Ha detto al rifugio quanto fosse incredibile il suo Loki, come ama gli adulti, i bambini, i cani, i gatti e tutti gli altri animali. La sua taglia è ingannevole, perché in realtà lui è un grande contenitore di amore. Se il suo proprietario non fosse stato sfrattato, il cane non si sarebbe mai trovato in quelle condizioni. Sfortunatamente, però, Loki soffriva nel rifugio, perché non aveva alcun contatto umano, non lo portavano a passeggio, non gli davano le giuste cure mediche. Il grosso cane che nessuno avrebbe mai avvicinato a causa della sua mole aveva disperatamente bisogno di qualcuno che si prendesse cura di lui. Nel più breve tempo possibile. Per sua fortuna, il Rescue Dogs Rock NYC ha sentito parlare di Loki e ha deciso di intervenire, salvandolo dall’ACC. Stacey Silverstein di Rescue Dogs Rock NYC ha raccontato che all’inizio erano tutti un po’ intimiditi dalle sue dimensioni.

Ma ben presto tutti si innamorarono di Loki.

Lui è il perfetto esempio di come non si dovrebbe mai giudicare un libro dalla copertina. In fondo era solo un enorme bambino che ama gli abbracci, le coccole, le carezze.

Ben presto le richieste di adozione iniziarono a sommergere l’associazione: e adesso Loki ha una nuova famiglia!