Cane senza nome

Cane senza nome torna sempre tra le macerie della casa dove ha perso la sua famiglia

Una storia davvero commovente

Questa è la triste e commovente storia di un povero cane senza nome che è rimasto da solo, ma non si rassegna al fatto che i suoi proprietari non sono più qui con lui. Ogni giorno torna infatti tra le macerie della casa dove ha perso tutta la sua amata famiglia. Non riesce proprio a farsene una ragione: purtroppo è rimasto completamente solo.

Samira è una donna che ha voluto raccontare sui social network la storia di una dolce cagnolina che purtroppo è diventata tristemente famosa online per un grave lutto che ha colpito la sua intera famiglia. Il cucciolo, infatti, viveva nel villaggio di Ochki, nel distretto di Gayam appartenente alla provincia della Pakti, nell’Afghanistan orientale.

Qui nei giorni scorsi un terribile terremoto ha fatto crollare ogni cosa. Il bilancio della tragedia è immane. Secondo le prime stime, le autorità parlano di più di mille morti e più di 1500 feriti. Ma sarebbero molti ancora i dispersi. Mentre chi è sopravvissuto spesso non ha più una casa.

In seguito al terremoto che ha scosso l’Afghanistan orientale e che ha causato molte vittime, la povera cagnolina senza nome, perché nessuno lo sa e nessuno la conosce, ha perso tutto. La sua casa è crollata travolgendo tutto e tutti. E purtroppo portandosi anche via la sua famiglia. Tutti sono morti nel crollo della loro abitazione.

Il cane senza nome è sopravvissuto per miracolo. Ma è rimasto completamente solo. Non ha più nessuno al mondo, nessuno che possa prendersi cura di lui, nessuno che possa amarlo. Ma non si rassegna e ogni giorno torna tra le macerie della sua casa sperando di rivedere le persone che amava.

Cane senza nome

La storia del cane senza nome rimasto orfano a causa del terremoto in Afghanistan

Secondo quanto raccontato da Samira, il cane torna tra le macerie della sua casa ogni giorno. Chi abita lì vicino ha provato a dargli un riparo, prendendosi cura di lui. Ma ogni giorno torna nel posto che un tempo chiamava casa.