Cane trovato in un pollaio

Viveva nascosto in un pollaio. I parassiti lo stavano rendendo cieco.

Home > Animali > Cane trovato in un pollaio

Il protagonista di questa triste storia, è un povero cane, che si è rifugiato in un pollaio, dove ha vissuto nascosto per diverso tempo, facendo amicizia con tutte le galline. Sembrerebbe quasi una storia dolce, ma in realtà le condizioni del cane erano davvero critiche. Era magro, affamato, aveva la pelle aggrovigliata ed infetta, a causa della scabbia e della leishmaniosi, una malattia causata da parassiti che può essere fatale, se non trattata in modo tempestivo e appropriato.

Era talmente trascurato, che stava perfino perdendo la vista. Poi un giorno tutto questo, cambiò. Non si sa come sia accaduto, se si è trattato di un miracolo, ma alcuni volontari del rifugio locale, si sono imbattuti nel cagnolino e viste le sue condizioni, hanno indagato per scoprire a chi appartenesse:

“Nessuno sa come sia finito a vivere in un pollaio, ma è lì che è stato trovato. Viveva tra le galline, coperto di piume (ecco perché lo abbiamo chiamato Pena, che in portoghese significa piuma), pieno di pulci e zecche, con quello che restava dei suoi peli, completamente coperto di sporcizia. 

Pena soffriva di leishmaniosi, e dal momento che non aveva ricevuto il trattamento in tempo, era quasi accecata dalla malattia. Tuttavia, ha completamente recuperato e persino riacquistato la vista.

Liberarsi di quella pesante pelliccia, è stato il primo passo verso la felicità. Era bellissimo, con una personalità frizzante! Non ci volle molto tempo, prima che riuscì a trovare una famiglia amorevole. Oggi sembra un altro cane!” 

Come dare torto a questo volontario? Guardate le foto:

Pena sembra davvero un altro cane! E questo solo grazie alle cure e all’amore di persone meravigliose, quelle che ci fanno ancora sperare in un mondo migliore…

Grazie a tutti coloro che lo hanno salvato e che gli hanno donato una casa!

Vi lasciamo al video della sua storia: