Cani aspettano proprietario senzatetto davanti all’ospedale

Cani aspettano proprietario senzatetto davanti all'ospedale: ecco la storia che sta commuovendo il mondo.

Home > Animali > Cani aspettano proprietario senzatetto davanti all’ospedale

Sei cani aspettano proprietario senzatetto davanti all’ospedale e le immagini fanno il giro del mondo. I cani fedeli hanno aspettato fuori dall’ospedale per 24 ore dopo che il loro proprietario in seguito a un ictus ed è stato portato all’interno del pronto soccorso. I cani sono stati filmati arrivando davanti all’edificio ansimando dopo aver inseguito l’ambulanza che aveva trasportato il loro proprietario – un senzatetto conosciuto solo come Luiz – per diversi chilometri.

I cani si sono rifiutati di allontanarsi dall’ingresso di Accident and Emergency dell’ospedale Santa Casa di Cianorte, nel sud del Brasile, lo scorso mercoledì. Luiz si era improvvisamente sentito male e i passanti avevano chiamato l’ambulanza. I testimoni hanno detto che i cani hanno ululato per ore, mentre lo aspettavano. Fortunatamente Luiz, che era senzatetto da più di 20 anni, è stato dimesso il giorno seguente e accolto a casa di suo fratello. Ma ha lasciato l’ospedale usando un’uscita diversa perché non gli avevano detto dei cani. Quando Luiz è andato al suo solito posto e non li ha trovati è tornato all’ospedale e lì i suoi fedeli cani lo hanno accolto con gioia.

cani

Simone Zilane, un volontario che collabora con il gruppo animalista gli “Amigos de Patas”, ha filmato i cani mentre facevano la guardia davanti alla porta dell’ospedale. Ha detto ai media brasiliani: “I cani erano disperati. Seguirono l’ambulanza, correndo dietro le strade e arrivarono proprio mentre Luiz veniva portato in ospedale su una barella. Un gruppo di volontari è stato chiamato a sorvegliare i cani. Sono impazziti mentre Luiz veniva portato dentro… ululavano senza sosta all’ingresso. Dopo un po’ si sono sdraiati a terra e si sono rifiutati di andarsene. Quando ci rendemmo conto che Luiz era stato mandato a casa e che i suoi animali non lo sapevano, uno dei nostri volontari andò a prenderlo dalla casa di suo fratello e portarlo dove i cani lo stavano ancora aspettando. Non sapeva che lo avevano aspettato per tutto questo tempo ma non era troppo sorpreso. Disse che i cani erano “in estasi” quando l’hanno rivisto”.

cani-di-luiz

A Luiz sono stati diagnosticati problemi psichiatrici ma per anni ha rifiutato di accettare l’aiuto delle organizzazioni di beneficenza dei senzatetto e della sua famiglia, ha detto Simone. Apparentemente preferisce vivere per le strade con i suoi randagi. Simone ha detto: “Abbiamo affittato una casa molto piccola per lui qualche tempo fa con un grande giardino per i cani ma non l’ha accettato e ha rifiutato di entrare in casa. Ha detto che la sua casa è la strada.” Allora i cani erano stati portati in un rifugio, creato da un volontario della ONG, ma sono fuggiti saltando oltre il muro e inseguendo Luiz.

Luiz

Ovunque sia, puoi essere sicuro che i cani non sono mai molto lontani da lui. “Luiz ha mangiato e si è fatto una doccia mentre era in ospedale, ha aggiunto. Tutti gli animali sono stati castrati, vaccinati, sverminati e microcipati.”