Cara mamma, volevo dirti

Cara mamma,allora è così che tutto finisce. Non devi preoccuparti per me, non ho sentito dolore. Ero solo molto molto triste. Non è facile morire da soli, ma nella mia vita lo sono sempre stato, quindi mi è sembrata la normalità. Sono stato dentro questo canile per così tanto tempo, da essermi dimenticato che esiste altro oltre a queste 4 mura. Forse sono semplicemente stato sfortunato. Ho provato a chiedermi il perché la vita sia stata così dolorosa, ma sono arrivato alla conclusione che fosse semplicemente destino…


Cara mamma io non voglio farti stare male, ma sappi che io sono sempre stato qui ad aspettarti e mi si è spezzato il cuore quando hai preso quel cucciolo di razza nel negozio, o quando ne hai preso un altro dalla tua migliore amica. Avrei solo voluto che qualcuno ti mostrasse la strada giusta per arrivare da me, che non ho mai smesso di sperare. Mentre cercavi un cane che ti accogliesse al tuo ritorno a casa con grandi feste, beh sappi che io avrei fatto questo ed altro. Mentre cercavi un cane con cui condividere il divano la sera o che ti stesse accanto nei momenti più bui, sappi che io sarei potuto essere la scelta migliore…sarei potuto essere tutto quello che stavi cercando…Cara mamma non è colpa tua. E’ solo che non ci siamo mai incontrati. E questo perchè ci sono così tanti come me e così poche come te. Io ho sempre saputo che tu c’eri, da qualche parte nel mondo lì fuori. Una mamma dovrebbe sempre sapere dove andare, ma le mamme non sono sempre perfette, possono sbagliare. Quanto avrei voluto che non sbagliassi quel giorno! La scorsa notte, mamma, quando mi sono addormentato per l’ultima volta, ti ho sognata. Stavi fuori dalla mia gabbia.

Eri venuta a prendermi. Abbiamo fatto una bella passeggiata e poi mi hai portato a casa, Ho sentito il tuo profumo, visto il colore dei tuoi occhi. Poi mi sono sdraiato accanto a te con gli occhi aperti e ho visto tutto quello che dovevo vedere. Tu non mi hai mai conosciuto. Beh devo dire che non sono niente di speciale. Non profumo come te e sono solo un cane. Ma quanto ho desiderato essere il tuo cane!

Cara mamma mi dispiace che nessuno ti abbia mai ricordato che ero qui ad aspettarti, l’ho fatto per tutta la vita. Ma oggi sono morto felice, perchè mentre mi addormentavo per sempre, sentivo la tua voce che mi accompagnava e ho pensato che fosse il suono più dolce che abbia mai sentito.

Addio mamma.Il tuo cane! Condividete perché, se solo una persona verrà raggiunta dal senso di questa lettera e si recherà in un canile per adottare un bimbo, allora noi potremmo dire di aver fatto qualcosa!