Carly e la sua busta

Home > Animali > Carly e la sua busta

Paul è da pochi mesi in pensione, così si dedica al suo passatempo preferito, il ciclismo. Sta recuperando il tempo perso e ogni giorno allunga un pochino il giro. Quella domenica mattina sul suo cammino ha incontrato qualcuno, Paul ha incontrato la dolcissima Carly. Lei stava piangendo e con il muso cercava di aprire un sacchetto di pastica

Inizialmente Paul ha pensato a del cibo, cioè, che Carly fosse stata abbandonata era chiaro, era a bordo di un fossato con un pianto straziante, ciò che non si aspettava era tutto il resto. L’uomo si avvicina. vuole prendere la cagnolina e chiamare qualcuno per portarla via di li. Lui la prende ma lei, sempre piangendo continua a riandare dalla busta, con le zampine scava, infila il muso lecca e piange senza mai fermarsi. L’uomo si avvicina, per farla contenta avrebbe preso anche quel sacchetto, proprio quando allunga la mano rimane sconvolto. Carly piangeva i suoi figli, c’erano quattro cuccioli inermi, ancora con il cordone. Arriva subito la moglie di Paul e prende la busta e Carly per portarlo dal veterinario. Il medico tenta di rianimare i picco i, a volte si riprendono ma per loro era troppo tardi, l’uomo che se ne era disfatto li aveva di fatto uccisi e aveva lasciato anche la mamma a morire. La cagnolina era molto giù, si doveva comunque chiamare la polizia e loro l’avrebbero portata al canile. Paul e sua moglie non la volevano, avevano da poco perso il loro cane e il cuore faceva ancora male ma quando un cane ti ha amato ti ha per forza lasciato qualcosa. Quella sera dalla clinica Carly usci a guinzaglio con Paul, da quel giorno non si sono ma separati, mentre lui va in bici lei passeggia con la “mamma”, è stata sterilizzata e speriamo, ma questo non potremo mai saperlo, speriamo che abbia dimenticato quei giorni terribili.

 

Quello che ha lasciato il loro cane è solo tanto amore e

per fortuna Carly continuerà a dare gioie a questa famiglia dolcissima

 

 

Fate del bene, riceverete sempre più di quello che avete dato, se lo fate a un cane ovviamente!