Carol scopre la verità sulla cagnolina legata con una catena enorme dietro una casa disabitata

La protagonista di questa storia è una cagnolina, che ha vissuto un’esperienza davvero terribile. Tutto è accaduto in Sud Africa, non molto tempo fa. Una volontaria di Tin Can Town, associazione che aiuta gli animali del posto, Carol Conradie, stava facendo il suo solito giro di perlustrazione.


Ad un certo punto, è stata fermata da alcune persone del posto, che l’hanno informata che dietro una casa disabitata, era stata lasciata una cagnolina. Aveva una catena molto pesante sul collo ed era li da due mesi. Ha cercato di liberarla in tutti i modi, ma ogni volta rimaneva sempre più incastrata. Quando la donna ha sentito tutto questo, è andata subito a vedere. A quel punto si è trovata davanti una baracca fatta di pezzi di ferro e pneumatici vecchi e dietro c’era proprio lei, la cagnolina abbandonata. Carol, è andata subito a parlare con dei vicini ed ha scoperto che il suo proprietario era fuggito due mesi prima, perché minacciato da una banda del posto ed ha legato la piccola, credendo di poter tornare a prenderla, cosa che non ha più potuto fare. I vicini hanno cercato di prendersi cura della cagnolina, ma non è stato semplice per loro. Così, la donna, ha deciso di liberare la piccola e di portarla nel rifugio per farla visitare da un veterinario. Ha conquistato la sua fiducia in breve tempo, anche perché era una cagnolina molto buona e giocherellona. Ha impiegato solo molto tempo a liberarla da quella catena enorme che aveva al collo. Alla fine, dopo molto tempo, Carol, è riuscita nel suo scopo ed ha potuto portare la piccola da un medico.

Grazie a Dio, stava bene e la donna ha deciso di chiamarla Chantel. Più passava i giorni al rifugio, più la cagnolina era felice di essere stata salvata.

Alla fine, i volontari hanno iniziato a cercarle una casa ed i primi a farsi avanti per lei, sono stati proprio quei vicini che si erano presi cura della piccola.

Per i ragazzi era la scelta giusta, anche se molte persone del luogo li hanno criticati. Ora Chantel ha una nuova casa ed una seconda possibilità di vita.

Che storia bellissima…..