Castelfranco, cane avvelenato dai ladri

Castelfranco, ladri avvelenano il cane di famiglia, per rubare una bicicletta

Castelfranco, si intrufolano nell'abitazione e avvelenano il cane: ladri rubano una bicicletta

La vicenda è accaduta a Castelfranco, dove alcuni ladri di biciclette, per rubare all’interno di un’abitazione, hanno avvelenato e ucciso un cane di 9 anni, un pincher di nome Aiscia. A denunciare quanto accaduto, è stato il suo proprietario Paolo, sul gruppo Facebook L’ora di Castelfranco. Ecco di seguito, il suo post:

Castelfranco, cane avvelenato dai ladri

“Cari ladri di biciclette, io ero Aiscia e per rubare una bicicletta, mi avete avvelenata. Sono morta tra atroci sofferenze, tra le braccia delle persone che più mi amavano e che amavo. Ero famosa perché chi mi incontrava, mi riconosceva, in quanto camminavo su due zampe per fare le feste. Ora non ci sono più e voi vi siete rubati una misura bicicletta. Almeno so di essere stata un buon cane da guardia, per arrivare a questo.

Io vi perdono, c’è solo un piccolo problema: i miei padroni non l’hanno presa bene, perché per la mia vita, ve l’avrebbero regalata quella bici.

Castelfranco, cane avvelenato dai ladri

Consegnatevi alle forze dell’ordine, perché il mio padrone non è buono come loro e quando vuole trovare qualcuno, non ci mette molto”.

La vicenda è accaduta precisamente in via Piave. Paolo ha raccontato che lo scorso sabato notte, ha sentito la cagnolina ringhiare e altri cani abbaiare, una cosa normale che non gli ha dato preoccupazione. Soltanto al mattino successivo, si è reso conto che in garage non c’era più la bicicletta. Più tardi, quella stessa domenica, Aiscia ha iniziato ad accusare i primi sintomi da avvelenamento.

Castelfranco, cane avvelenato dai ladri

Paolo è indignato, arrabbiato, perché avrebbe regalato a quei ladri tutte le biciclette del mondo, pur di avere ancora Aiscia tra le sue braccia.

Castelfranco, cane avvelenato dai ladri

Si è rivolto a tutti i residenti del posto, chiedendo loro di segnalargli qualsiasi furto o qualsiasi comportamento sospetto. È giusto che responsabili vengono trovati e paghino perciò che hanno fatto.

Leopardo si camuffa perfettamente nella foto e in pochi riescono a trovarlo

È morto Lucky, il cane trovato in un cassonetto a Terricciola

Moglie chiede l'eutanasia per il gatto mentre il marito è in ospedale

Chihuahua piange quando vede in videochiamata la sua mamma umana

Tutta la sua famiglia è stata salvata, tranne lui: la storia del cane Brown

Il pullman della felicità

Sardegna, sotto accusa 2 persone per aver simulato un incidente con un cinghiale appena scongelato