Charlie e Snoopy, piccoli ricci alla riscossa

I protagonisti del nostro racconto sono due animaletti un po’ particolari. Chi li ha trovati, all’inizio, non era nemmeno riuscito a capire cosa fossero per colpa del loro aspetto un po’ insolito. Li ha messi in una scatola e li ha portati dal veterinario e lì gli è stato detto che si trattava di due ricci. I piccoli avventurieri se la sono vista brutta.

Affettuosamente chiamati Charlie e Snoopy, i due fratelli sono stati fortunatamente trovati poco dopo aver lasciato il loro nido, senza sapere che stavano camminando in un mondo pericoloso senza alcun tipo di protezione. I due sono stati trovati in una strada di Bridlington, nello Yorkshire orientale, da un amante degli animali che si è reso conto che senza un intervento rapido i ricci sarebbero stati facili prede per predatori come gufi, gatti e volpi. I due fratelli sono stati portati a Whitby Wildlife Sanctuary nel North Yorkshire. I corpi rugosi dei ricci hanno normalmente circa 500 spine appuntite, che li proteggono dai predatori e li mantengono caldi. Ma per colpa di un raro capriccio genetico questi piccoletti sono nati calvi, una condizione che si pensa essere causata da una carenza di zinco. La calvizie nei ricci può anche essere scatenata da un evento traumatico durante l’infanzia, come, per esempio, l’attacco di un gatto. È possibile che il nido di Charlie e Snoopy sia stato attaccato da un predatore e che loro fossero gli unici superstiti. Comunque i loro primi giorni sembrano destinati a rimanere un mistero. Quando sono stati trovati, i fratelli sono stati portati al Whitby Wildlife Sanctuary nel North Yorkshire dove sono stati sottoposti allo sguardo attento di Alexandra Farmer.

“È una condizione molto rara causata da una carenza di zinco e pensiamo che, nel caso di questi due piccoli, la calvizie sia anche un problema genetico”, ha affermato.

“Sono chiaramente imparentati perché sono stati trovati a vagare piuttosto vicini e ignari del pericolo in cui si trovavano andando in giro senza spine”.

“Avevano appena lasciato il loro nido e così abbiamo iniziato una ricerca per vedere se riuscivamo a trovare il resto della cucciolata ma non abbiamo trovato nulla.”

I fratelli vengono nutriti con integratori di ferro che vengono aggiunti ai biscotti nel cibo per gatti, nella speranza che le loro spine crescano e che aumentino di peso.

Se queste spine non cresceranno i due ricci dovranno rimanere nel santuario per il resto della propria vita.

“Durante i mesi invernali saranno tenuti dentro e quando verrà la primavera li lasceremo uscire – ma non saranno in grado di andare via lontano da qui.”