Charlie, un cane anziano cieco, ritrova la felicità grazie a un nuovo amico

Charlie è un cane molto anziano. E non ci vede. La sua vita è cambiata totalmente quando ha trovato un amico!

Home > Animali > Charlie, un cane anziano cieco, ritrova la felicità grazie a un nuovo amico

Charlie è un cane di 11 anni, cieco. Qualche anno fa ha perso la vista a entrambi gli occhi a causa di un glaucoma. Nonostante si fosse adattato gradualmente alla cecità, Charlie aveva cominciato a essere meno attivo. Tuttavia, adesso, la vita di Charlie è cambiato: ha ritrovato la spensieratezza e la gioia di vivere di un tempo. Tutto merito dell’arrivo di un nuovo cucciolo.

I proprietari di Charlie, Chelsea Stipe e marito, hanno pensato che per Charlie potesse essere un toccasana avere un nuovo compagno canino. E avevano ragione.

Charlie

I proprietari di Charlie hanno così deciso di portare a casa un cucciolo di nome Maverick. Da subito l’umore di Charlie ha cominciato a migliorare. Dopo i primi approcci, i due cani sono diventati amici inseparabili: l’energia e l’entusiasmo del cucciolo sembrano aver contagiato l’anziano Charlie.

Gli stessi proprietari hanno spiegato che Charlie sembra essere diventato molto più giocoso da quando è arrivato Maverick. Inoltre snobba i giocattoli comprati per lui: adesso gioca sempre e solo con Maverick.

Lo stesso Mavrick, nonostante la giovane età, sembra aver capito le difficoltà di Charlie nel vivere in un mondo senza vista e si è adattato di conseguenza, aiutando il compagno più anziano a superare questo limite.

Charlie

Chelsea ha riferito che Maverick mette davanti a Charlie i giocattoli in modo che possa trovarli più facilmente.

Inoltre, quando camminano insieme, Maverick aiuta Charlie a mantenere la giusta direzione. E dormono sempre insieme, come se Maverick volesse rassicurare Charlie sul fatto di non essere da solo.

Charlie e Maverick si sono rivelati essere una combinazione perfetta, stanno sempre insieme.

Ovviamente i proprietari di Charlie sanno benissimo che non è possibile riportare indietro l’orologio biologico di Charlie, tuttavia grazie a Maverick hanno potuto portare nella sua vita un nuovo livello di felicità.

Chelsea ha così concluso la sua storia: “Charlie è un cane anziano, sappiamo di poterlo perdere in qualsiasi momento. Ma adesso, con Maverick, è come se avesse avuto una scossa, ha ritrovato il gusto per la vista. Se potesse vedere, so che ci sarebbe un nuovo scintillio nei suoi occhi”.