Cheeto, il cavalluccio marino

Home > Animali > Cheeto, il cavalluccio marino

Una ragazza stava camminando sulla spiaggia Indian Shores vicino a Tampa, in Florida. Sua madre non era molto lontana da lei, seduta su un asciugamano. All’improvviso ai piedi della bimba è atterrato qualcosa di strano… qualcosa che sembrava uno snack. Un gabbiano lo aveva lasciato cadere e la bimba lo ha subito raccolto.

A prima vista le era sembrato uno di quei Cheetos, gustosi snack prodotti dall’azienda statunitense Frito-Lay. Infatti la bambina l’ha preso e l’ha portato subito dalla mamma. La donna, appena l’ha visto ha capito l’errore della figlia. Non era affatto uno snack ma un cavalluccio marino che stava lottando per vivere.

Ha deciso di metterlo in un secchiello pieno d’acqua di mare e ha chiamato l’acquario Clearwater Marine (CMA). In poco tempo sul posto è arrivato uno dei volontari della CMA che ha preso il cavalluccio e l’ha portato all’acquario. Il cavalluccio è stato curato da loro e liberato qualche settimana dopo nelle acque dell’oceano.

Ecco il video della liberazione del cavalluccio

A dire la verità, il piccolo animaletto somigliava davvero a uno snack: Questo era il cavalluccio (che la bambina ha voluto chiamare Chetoo)

e questi sono i famosi snack che tutti i bimbi adorano.

Bisogna dire che il piccoletto è stato davvero fortunato e non una volta ma varie volte. Quando il gabbiano l’ha pescato, tirandolo fuori dall’acqua, avrebbe potuto ingoiarlo subito, invece non l’ha fatto e si è diretto, in volo, forse verso il suo nido…

Poi è stato fortunato ad essere caduto dal becco del gabbiano… ma la suo fortuna stava per finire quando è atterrato sulla sabbia bollente della spiaggia.

E qui, ancora una volta, la fortuna l’ha ritrovato, facendolo cadere ai piedi della bambina. Un’altra cosa che gli ha portato fortuna? Il fatto di somigliare a uno snack famoso… E, infine, ha avuto fortuna ad essere visto dalla mamma della bimba che ha capito che il cavalluccio stava morendo senz’acqua.

E, per concludere, ha avuto fortuna ad essere salvato dal personale dell’acquario Clearwater Marine che sapeva bene come farlo stare meglio.

Speriamo, però, che Cheeto, il cavalluccio marino, non decida di sfidare di nuovo la sua sorte e rimanga al sicuro nelle profondità dell’oceano.