Chi ama i gatti è più intelligente

C’è sempre stata una “leggera discordia” tra proprietari canini e felini, divergenze di opinioni su quale amico peloso sia meglio o peggio. Personalmente penso che ogni creatura vivente sia unica, sia nel carattere che nei dettagli. Ma è curioso il fatto che sia stata fatta una ricerca che ha dimostrato che le persone che hanno gatti sono più intelligenti.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Lo studio è stato condotto presso la Carroll University negli Stati Uniti, che si è concentrato sulla personalità di 600 studenti universitari che corrispondono a essere proprietari di animali domestici. Gli amanti dei cani tendevano a essere persone più socievoli e attive, mentre gli amanti dei gatti erano persone anticonformiste che preferivano seguire le regole. Qui spiegheremo perché…Le persone che amano i gatti hanno un livello più alto di intelligenza o istruzione generale, quindi vien da chiedersi: è il gatto che insegna loro qualcosa? O bisogna essere più intelligenti per prendersi cura di un felino? La professoressa Denise Guastello ha osservato che le differenze nei temperamenti delle persone possono essere dovute alle diverse esigenze dei due animali. Mentre un cane richiede amore a tutti i costi, un gatto ti ignorerà quando non ha fame (be diciamo che questa è la sua fama ma chi ha gatti sa benissimo che non è così).”Ha senso che una persona che ama i cani sia più attiva, perché dovranno stare fuori, parlare con la gente, portare con sé il proprio cane”, ha detto. “Nel frattempo, una persona più introversa, sensibile è forse più tipo da stare a casa a leggere un libro, il tuo gatto non ha bisogno di uscire a fare una passeggiata “. In altre parole, i gatti sono migliori per le personalità che amano leggere e non uscire così tanto. I cani sono più come una commedia romantica con i loro proprietari e sono più compatibili con gli estroversi che amano l’aria fresca ogni giorno.

Il 60% dei partecipanti si sono identificati come amanti dei cani e l’11% come amanti dei gatti, il resto ha detto che gli piacevano entrambi o nessuno dei due. La gente selezionare il proprio amico peloso basandosi sulla propria personalità inconsciamente, anche se la questione sembra un po’ strana per distinguere i tipi di persone, questo studio può contribuire a migliorare l’efficacia della terapia con animale domestico in modo che ci siano migliori relazioni tra proprietari e amici a quattro zampe.

Potresti descrivere una persona che ama i gatti come “divertente, sottile, indipendente, intelligente, riflessiva e misteriosa”. Si suppone che in questo stereotipo ci sia un po’ di verità. In un altro studio è stato scoperto che le persone che si definiscono amanti dei gatti sono più aperte a nuove esperienze e un po’ più nevrotiche delle persone che preferiscono i cani. È stato anche descritto che avere un gatto è per le persone che ragionano più sulle situazioni, mentre i proprietari di cani, sono più spontanei.

Ci sono molte caratteristiche che distinguono le persone che amano cani da quelle che amano i gatti , ma una spiegazione è il modo in cui si comportano gli animali domestici. Si sa che i felini fanno le loro cose mentre i cani seguono la corrente degli altri. Queste caratteristiche sono anche dei buoni esempi per le persone che hanno molto lavoro o studi, avere un cane è un po’ più impegnativo se si ha tanto lavoro da fare, mentre avere un gatto potrebbe dare un po’ più libertà al proprietario di svolgere il proprio lavoro.

Ora, dovresti chiederti se rappresenti davvero il tipico amante dei gatti che è super intelligente e dedito alla scuola o se sei fedele e amorevole come un cane. Qualunque cosa tu sia, la tua personalità sarà sempre un po’ come il tuo amico peloso.