Chiquita riceve un’altra opportunità

Chi conosce già i veterinari di Vet Ranch sa che sono dei professionisti con un grande cuore. In questo caso vi vogliamo raccontare di Chiquita, una cagnolina di razza chihuahua che è finita, suo malgrado, in un rifugio. La sua colpa? Essersi ammalata di un tumore. Ovviamente, i suoi proprietari volevano un cane ma non volevano prendersi anche le responsabilità che possedere un cane comporta. Nel video qui sotto vedrete come un veterinario risolve un caso abbastanza complicato. Visto che si tratta di un intervento chirurgico, chi è debole di stomaco potrebbe voler saltare dal minuto 2:28 al minuto 5:35.

E lei, povera sfortunata, è finita in un canile. Per loro poco importava che il canile in cui l’hanno abbandonata era un “high kill” shelter… cioè uno di quei posti dove i cani non adottabili finiscono per essere soppressi. Quello che contava per loro era solo sbarazzarsene di un problema, lavarsi le ,mani e la coscienza. Chiquita aspettava, ormai rassegnata, la sua ora. era piccola e indifesa, soffriva per il dolore ma anche per la paura e per essere stata così vilmente abbandonata. Ma il suo destino aveva una sorpresa in serbo per lei. Un volontario ha chiamato la clinica Vet Ranch e loro hanno deciso di aiutarla gratuitamente. Il motto della clinica la dice lunga su come sono queste persone: “le cose difficili le facciamo subito. Per le cose impossibili ci mettiamo un po’ più di tempo”. Chiquita è stata portata, dunque da loro ed è stata sottoposta a un intervento molto delicato. Oltre alla massa tumorale, la piccola aveva anche un’ernia ombelicale e i denti marci… Durante l’intervento il veterinario, il Dott. Lee Carriker, è riuscito a risolvere tutti i suoi problemi. Appena starà meglio Chiquita sarà pronta per essere adottata.


La cucciola aveva un’enorme massa tumorale…

Non aveva molte speranze di vita

Nel rifugio l’avrebbero soppressa

Per lei c’era una sola cosa da fare

Contattare la clinica di Vet Ranch e chiedere il loro intervento.