Ciao Argo, rimarrai per sempre con noi

Il cane protagonista di questa storia, si chiamava Argo. Nell’anno 2009, entrò a far parte del corpo ufficiale dello sceriffo della Contea di Hildago. Fu affidato al collega Francisco Guerrero. Il cucciolone era stato addestrato  per il rilevamento di sostanze stupefacenti e nei suoi anni di servizio, ha trovato migliaia di chili di droga dalle strade. Era diventato un membro essenziale della squadra!


Purtroppo, con l’età, ad Argo è stato diagnosticato un cancro alle ossa. Anche se non ha lasciato che il dolore lo colpisse, il suo partner ha subito realizzato lo stato di sofferenza in cui si trovava il cane. La diagnosi era terminale e vederlo così, giorno dopo giorno, era troppo devastante. Fu così che Francisco Guerrero, prese la decisione più orribile e difficile della sua vita, quella di farlo addormentare per sempre, l’unica strada per mette fine al suo straziante e insopportabile dolore. Organizzò una cerimonia intima, in modo che tutti potessero dire addio ad un eroe a quattro zampe. Tutti si sono riuniti in una stanza, le persone ed i colleghi più importanti della sua vita, tutti lì, intorno a lui. Durante la cerimonia, alla radio, una voce si è congratulata con Argo, ringraziandolo per i suoi fondamentali anni di servizio, che mai verranno dimenticati. L’intera scena è stata ripresa in un video, che è stato poi pubblicato su Facebook e condiviso da centinaia di persone. La sua storia ha lasciato commozione e dispiacere, sicuramente Argo sarà ricordato come un vero eroe a quattro zampe, in ogni parte del mondo.


Di seguito il video di quel triste momento:

Poco dopo Argo si è spento per sempre…

Adesso è sul ponte dell’arcobaleno….

Buon viaggio eroe peloso, adesso non soffrirai mai più… RIP Argo.