Coby, il cane abbandonato per aver mangiato l’immondizia

Coby è stato abbandonato per aver mangiato l'immondizia. Ecco la sua triste storia.

Home > Animali > Coby, il cane abbandonato per aver mangiato l’immondizia

Coby, il cane abbandonato per aver mangiato l’immondizia ha avuto tanta sfortuna nella sua vita. Come ben sapete, per un cane, ci sono poche cose più allettanti di una pattumiera aperta. Sfortunatamente, i genitori umani di Coby, un meticcio di 2 anni, erano stanchi delle sue scorribande nella pattumiera e decisero di porre fine definitivamente a questa sua abitudine.

Forse penserete che abbiano spostato la pattumiera nel garage… o che abbiano preso l’abitudine di chiudere sempre la porta della cucina impedendo al cucciolo di entrare… invece no! Vi sbagliate! Nulla di tutto ciò! A fine novembre, poco prima delle feste natalizie, hanno portato Coby al Fairfield County Shelter in South Carolina. All’improvviso, il povero animale si è ritrovato solo e lontano dalla sua famiglia e dalla sua casa. Coby era terrorizzato e i volontari non potevano fare a meno di dispiacersi per lui.

coby-rifugio

“È spaventato a morte… ma non ci ha mai ringhiato o provato a mordere”, ha scritto su Facebook Samira El-Hage, una volontaria di rifugio. “Voleva nascondersi sotto il letto rialzato o scappare quando siamo usciti. Continuava a masticare il suo guinzaglio e non ci guardava nemmeno.”

Coby

“È rimasto in piedi in quell’angolo, di fronte al muro”, ha aggiunto la donna. Ma El-Hage non era l’unica che si è commossa per Coby. Leigh Maddox, il fondatore di Compassion For Cats of Delaware, non poteva credere alle sue orecchie quando ha sentito il motivo per cui Coby era stato abbandonato dalla sua famiglia.

coby-volontaria

Alla fine i volontari tutti si sono uniti e sono riusciti a trovare per Coby una nuova e amorevole mamma adottiva, Olivia Fritz.

coby-casa-nuova

Ora, dopo quasi un mese nella sua famiglia adottiva, Coby si sta adeguando alla sua nuova vita a poco a poco. È ancora troppo spaventato per uscire da solo e deve essere portato in braccia dentro e fuori casa. Ma sta facendo piccoli passi nella giusta direzione, mangiando biscottini dalla mano della madre adottiva, camminando un po’ e masticando le sue ossa.

Buona vita Coby!