Colpevole per aver diretto un giro di combattimenti clandestini, finalmente condannato

Home > Animali > Colpevole per aver diretto un giro di combattimenti clandestini, finalmente condannato

A Bartow, nel Florida, un uomo è stato condannato a 20 anni di reclusioni per aver diretto il più grande giro di combattimenti clandestini tra cani nella Contea di Polk.

Il giudice Wayne Durden ha processato l’uomo, di nome Hewitt Grant II lo scorso giovedì, dopo averlo accusato di ben 84 casi di crudeltà sugli animali.

Le autorità hanno inoltre scoperto 69 cani feriti in un locale dismesso di Bartow. I poveri animali avevano delle ferite tremende e profonde ed erano pieni di cicatrici. Più di due dozzine di cani non poterono essere salvati e vennero soppressi.

Ecco il video del salvataggio di questi cani

Connie Johnson dell’ASPCA, che ha dato una grandissima mano nel recupero dei cani che potevano essere salvati, ha testimoniato durante il processo.

“È difficile parlarne, non importa quante volte lo fai. Vorrei che qualcuno finalmente dicesse che tutto questo non è più tollerabile!”, ha dichiarato la donna,

“C’erano ben 33 cuccioli e tutti sono salvati, ma la cosa più drammatica era che quando venivano toccati, i loro corpi si irrigidivano e tremavano.

“Non hanno mai avuto rapporti con essere umani, anzi, ne sono stati completamente allontanati. E vi assicuro che è stato un grande successo potermi avvicinare ad alcuni di loro senza che scappassero o si ritraessero!”

Stando al giornale locale Lakeland Ledger, Grant è stato giudicato colpevole di 80 casi di violenza sugli animali già nel 2007 e rinchiuso nella prigione della Contea di Polk per un anno. L’anno successivo, inoltre, a causa di tutti i suoi precedenti, gli fu vietato di detenere cani.

Questa volta Grant dovrà affrontare 16 anni di condanna e per i prossimi 3 anni gli sarà di nuovo vietato di avere un cane o un qualsiasi animale domestico.

Finalmente la giustizia è stata servita nel piatto di portata principale: ci auguriamo che in futuro siano sempre meno gli episodi come questo!