Come correggere un cane che non viene quando chiamato

Lo so che è capitato a tutti: chiamate il cane che si rifiuta di sentirvi. Ma, se in alcune situazioni può essere divertente o vi può far innervosire, ci sono momenti in cui è fondamentale che il vostro cucciolo vi dia retta. Immaginatevi una strada trafficata e lui che riesce a sfuggirvi dal guinzaglio. In quel momento ascoltare quello che gli dite di fare potrebbe salvarli la vita.


Ma come fare ad insegnargli a venire quando lo chiamate? Ecco i consigli di un addestratore cinofilo:

La prima cosa da fare: recupera il tuo cane!

Se ti trovi in una zona sicura e il tuo cane non sta facendo altro che annusare il terreno (ignorandoti), recuperarlo non dovrebbe essere troppo difficile. Il problema arriva quando il tuo cane ti sta evitando attivamente correndo o rischia di finire nei guai.

Un gioco che non puoi vincere

Se è così, prima impara cosa non fare. Il tuo istinto sarà quello di inseguire il tuo cane mentre gli urlerai contro “vieni qui piccolo disgraziato!” Ma, in questo caso, il tuo istinto è sbagliato. Alcuni cani amano giocare vedendoti inseguirli penseranno che si tratti dell’inizio di un gioco divertente. E poiché quattro gambe sono quasi sempre più veloci delle due, perderai.

Fai il pazzo

Una strategia migliore è farli venire da te. Abbiamo già stabilito che chiamarli con il loro nome non funziona ma sappi che ci sono altri modi per attirare la loro attenzione. Strilla come un maniaco, calpesta i tuoi piedi, salta su e giù, fai la danza del verme: fai qualcosa di straordinario che ti farà guardare il tuo cane. Quando vedi che hai la sua attenzione corri nella direzione opposta. Esatto, scappa dal tuo cane. La maggior parte dei cani sarà così incuriosita dal tuo strano comportamento che interromperà ciò che sta facendo per inseguirti.

Sdraiati

Prova a stuzzicare la loro curiosità. Una volta che hai la loro attenzione, siediti o sdraiati per terra. Sbatti le braccia e lamentati per aggiungere ulteriore drammaticità. Il tuo cane probabilmente penserà che tu sia ferito o che stai giocando a un gioco divertente e verrà a investigare.

Ultima spiaggia

Se nessuna di queste strategie funziona, l’unica opzione è andare a prendere il cane. Qualunque cosa tu faccia, tuttavia, non correre. Cammina con calma verso di lui e parla usando una voce morbida e normale. Non vuoi spaventarli, e davvero non vuoi che pensino di essere nei guai.

Ora, assicurati che non accada di nuovo

Ogni volta che fai entrare il tuo cane in una situazione in cui gli dai la possibilità di ignorarti, rinforzi questo comportamento indesiderato. Dopo che riesci a catturare il tuo cane sciolto, fai piani per assicurarti che non accada di nuovo. Per farlo, dì addio al tempo libero. Se la risposta del tuo cane al richiamo non funziona, non dovrebbero mai essere lasciato libero nei luoghi pubblici, MAI.

Perché il tuo cane ti sta ignorando

Non importa come sembra, il tuo cane non ti sta ignorando per dispetto. Non lo fanno perché stanno ricordando che una volta li hai portati dal toelettatore o rubato una scarpa dal tuo armadio. I cani non la pensano così ma ciò non significa che non ci sia una ragione dietro il loro comportamento. Se sentono spesso il loro nome, come fanno a capire che vuoi che vengano da te in quel momento? Speso non sanno cos vuoi da loro.

E allora devi lavorare sul loro comportamento. Ecco cosa fare:

Smetti di punirlo

La ragione per cui la punizione o il rinforzo negativo non funziona con l’allenamento di richiamo è perché, affinché il cane capisca per cosa sono puniti, devi agire nel momento esatto in cui decidono di ignorarti. Passeranno alcuni minuti mentre li insegui, e questo servirà da barriera per dissociare l’azione punibile dalla punizione. Invece di associare la punizione alla loro decisione di ignorarti, la collegheranno al momento in cui saranno a portata di mano. Nella loro mente, vengono puniti per essere vicino a te.

Per evitare questo, anche se sei arrabbiato, fai la doccia al tuo cane con amore e lodalo. Grattagli orecchie e digli quanto è straordinari. Potresti bollire di rabbia all’interno ma non puoi lasciarlo capire a lui.

Ricompensa

Quando ti ascolta e viene da te… ogni volta, fagli le carezze, dagli i biscottini, grattagli le orecchie… qualsiasi cosa a lui piaccia.

Smetti di ripeterti

Ogni volta che ripeti le parole, “Bailey, vieni qui!” e Bailey continua a ignorarti, diluisci la potenza della stecca. Alla fine, la chiamata non sarà altro che un ronzio nelle loro orecchie, e saranno perfettamente a loro agio fingendo che non esista. Quando chiami il tuo cane, fallo una volta e solo una volta.