Comune in provincia di Salerno, tappezza la città di manifesti, per la morte di un cane speciale

Si è spento il cane simbolo della città. "Era il sindaco". Gli abitanti lo salutano in modo commovente. Ecco cosa hanno fatto.

Home > Animali > Comune in provincia di Salerno, tappezza la città di manifesti, per la morte di un cane speciale

La vicenda è accaduta a Contursi Terme, un comune in provincia di Salerno. L’intera comunità ha voluto dire addio in modo speciale a Mumú, conosciuto tra gli abitanti come il “sindaco dei cani”. La storia di questo cucciolo è iniziata circa quindici anni fa, quando è stato trovato per la strada, mentre viveva come randagio.

L’amministrazione comunale lo ha preso a cuore ed ha deciso di adottarlo e di munirlo di microchip.

Poche ore fa è giunta la triste notizia che Mumú si è spento per sempre, lasciando un grande vuoto e tanto dolore alla comunità di Contursi Terme.

La città è stata tappezzata di manifesti funebri, con i quali gli abitanti hanno detto addio al “sindaco dei cani”.

Ecco cosa hanno scritto sul manifesto:

“È venuto a mancare il sindaco dei cani di Contursi Terme, Mumú, amato da tanti, scacciato da altri, rinnegato da alcuni. Ciao Mumú, i tuoi amici umani”.

Si pensa che l’adorabile cane sia stato abbandonato per le strade della città e si sia ritrovato solo e spaventato ad affrontare la vita da randagio. Quando gli abitanti hanno notato la sua presenza, hanno iniziato a dargli da mangiare e a prendersi cura di lui, finché il comune non ha deciso di munirlo di microchip e di “adottarlo”.

Mamú era diventato il simbolo di Contursi Terme ed era stato battezzato il “sindaco dei cani”.

In tanti adesso sono addolorati dalla sua perdita ed hanno voluto dirgli addio in modo speciale.

Le immagini dei manifesti hanno fatto il giro del web, lasciando commozione a migliaia di persone e allo stesso tempo, un sorriso, perché hanno dimostrato che al mondo esistono ancora persone disposte a fare una cosa del genere per un amico a quattro zampe. Persone che amano gli animali.

Ciao Mumú, buon ponte dell’arcobaleno.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI