Cosa mangiano le tartarughe di terra?

Ne vuoi una o vuoi saperlo per semplice curiosità? Ecco cosa mangiano le tartarughe di terra, dalle foglie ai frutti

Home > Animali > Cosa mangiano le tartarughe di terra?

Una tartaruga non vale l’altra, per questo oggi parleremo di cosa mangiano le tartarughe di terra. A differenza delle tartarughe d’acqua queste simpatiche testuggini seguono una dieta quasi del tutto erbivora, e hanno bisogno di particolari attenzioni.

In generale, la dieta di una tartaruga di terra deve essere ricca di fibre, ricca di calcio, povera di fosforo, ricca di altri minerali, povera di grassi e povera di proteine. Ma vediamo nel dettaglio come ci si deve comportare.

Cosa e quanto devono mangiare le tartarughe di terra adulte

Vegetarianissime, le tartarughe di terra non torcerebbero un pelo a un insetto neanche per necessità. La loro più grande passione sono foglie ed erbette, che consumano in quantità.
cosa-mangiano-le-tartarughe-di-terra

Questo non significa che abbiano un’alimentazione monotona, anzi: hanno la necessità di seguire una dieta variata. In linea di massima mangiano due volte al giorno , ma capita che una sola volta basti, quindi non stupirti se ogni tanto trovi il pasto solo spiluccato: lascialo lì e lo consumerà dopo.

L’alimentazione delle tartarughe di terra adulte prevede tanti ingredienti diversi che potrai acquistare in erboristeria, al supermercato e persino dal fioraio! Eccotene un’elenco:

  • Fiori: denti di leone, petali di rose, fiori di Ibisco, margherite e margheritine.
  • Piante e foglie: aloe, agave, foglie di gelso, foglie di fragola, foglie di mora.
  • Erbe e ortaggi: tarassaco, pratolina, piantaggine, lattuga romana, prezzemolo, sedano rapa, cicoria, carciofo, finocchio, rosmarino, origano.

In linea d massima è sempre meglio evitare di dare della frutta alle tartarughe di terra, perché il loro apparato digerente non riesce ad elaborarla bene.

Gli altri ingredienti possono invece essere messi in un apposita ciotola o disseminate per il terrario/giardino: la tartaruga stessa le andrà mangiando e piluccando poco a poco.

Cosa mangiano le tartarughe di terra appena nate

Se abbiamo a che fare con le tartarughe di terra appena nate dobbiamo ricordarci che il primo passo da fare è costruire un terrario adatto a loro, che deve avere una lampada riscaldante. Dopodiché, possiamo concentrarci sul cibo.

cosa-mangiano-le-tartarughe-di-terra

 

In linea di massima le massima le tartarughe di terra appena nate mangiano le stessi ingredienti che mangiano le tartarughe adulte. C’è un’unica cosa a cui occorre fare attenzione: la misura degli alimenti. Foglie o fiori troppo grandi, infatti, potrebbero soffocare la tartarughina.

Per evitare questa brutta problematica bisogna prendere gli ingredienti che in genere usiamo per le pappe delle tartarughe adulte e dobbiamo triturarle o, ancora meglio, frullarle.

Esistono anche alimenti commerciali pensati ad hoc che contengono cereali, mais, soia e tutti i nutrienti che servono a una tartaruga appena nata.

Cosa mangiano le tartarughe di terra da piccole

Le tartarughe di terra piccole hanno bisogno di grandi attenzione. Sono nella fase dello sviluppo, ed è per questo che è necessario dare loro tutto quello di cui hanno bisogno.

cosa-mangiano-le-tartarughe-di-terra

Nella loro alimentazione vanno inserite soprattutto erbe di campo e foglie. Va dato dunque meno spazio agli ortaggi e ai fiori. Una buona cosa da fare è mettere da qualche parte del terrario anche un osso di seppia, che potete facilmente trovare nei negozi di animali. L’osso di seppia aiuta le tartarughe (soprattutto quelle in via di sviluppo) a integrare il calcio.

In alternativa, una volta a settimana, potete aggiungere nella loro pappa del guscio d’uovo sbriciolato. Per dare alla vostra tartaruga piccola degli spuntini gustosi, fatele assaggiare, ogni tanto, dell’invidia riccia e del radicchio verde.

Le tartarughe di terra bevono?

Sì, le tartarughe di terra bevono. Oltretutto cercano tantissimo il sole, quindi onde evitare colpi di calore devono avere sempre a disposizione delle fonti d’acqua, non solo per bere ma anche per bagnarsi.

Basteranno due o tre sottovasi pieni d’acqua per fare stare bene la tartaruga, ma quando metti delle pappe stai attenta: se vedi delle feci nell’acqua sostituiscila e metti una ciotola pulita.

E se la tartaruga di terra non mangia?

Innanzitutto tieni presente che, come ti abbiamo accennato, una tartaruga di terra può mangiare anche solo una volta al giorno. Se non mangia, però, potrebbero esserci dei motivi.

Per esempio, durante l’inverno la tartaruga entrerà in letargo. Te ne accorgerai perché scaverà una buca dove dormire per tutta la durata di questo periodo.

Il letargo ha un corrispettivo estivo: nelle regioni più calde le tartarughe di terra fanno l’estivazione, ovvero s’interrano per tenersi al sicuro dal caldo.

Se la tartaruga non è reattiva o la situazione ti preoccupa, però, non dimenticarti di consultare un veterinario!