Cosa sapere della sterilizzazione e della castrazione dei cuccioli

I veterinari hanno qualcosa da dirci. Se hai un cane, devi leggere questo!

Home > Animali > Cosa sapere della sterilizzazione e della castrazione dei cuccioli

Sterilizzazione e castrazione dei cuccioli di cane, cosa dobbiamo sapere? Sterilizzare e castrare l’animale domestico è importante se non vogliamo che il cucciolo in futuro possa avere dei cuccioli a sua volta. Ci sono anche dei benefici sulla salute e sul suo comportamento. I medici veterinari ci danno ogni giorno i loro consigli per prenderci cura dei nostri pets. E dovremmo ascoltarli.

Sterilizzazione e castrazione dei cuccioli di cane

Perché farlo

L’American Society for the Prevention of Cruelty to Animals ci dice che circa 3.3 milioni di cani arrivano in un rifugio per cani. 670mila muoiono per eutanasia prima di trovare una casa. Sterilizzare i cani aiuta a ridurre il numero di cani randagi in giro. Le femmine non avranno più calore e ridurrete il rischio di tumori mammari o infezioni dell’utero. Nei maschi si riduce il rischio di cancro ai testicoli e malattie della prostata.

Quanto costa

Quanto costa

Dovremmo sempre avere i soldi per prenderci cura dei nostri pets, perché non esiste la mutua, purtroppo. Il prezzo non è sempre uguale. Informatevi prima. Magari potete anche pagare a rete o rivolgervi a cliniche dove i costi possono essere minori.

Sterilizzazione

Sterilizzazione

La sterilizzazione dei cuccioli femmina avviene rimuovendo parti del sistema riproduttivo, incluse le ovaie e anche l’utero. Il cucciolo è sottoposto ad anestesia generale.

Castrazione

Castrazione

Il veterinario nei cuccioli maschi rimuove i testicoli.

Quando farlo

Quando farlo

Di solito bisogna sterilizzare o castrare i cani quando hanno circa 4-6 mesi di età e comunque prima del calore della femmina. Chiedete al veterinario se dovete aspettare più a lungo.

Cosa fare prima

Cosa fare prima

Il cucciolo deve essere in salute e forte. Fornite al medico tutte le informazioni necessarie. Il veterinario deve fare un controllo completo prima dell’intervento.

E se il cane è adulto?

Si può comunque procedere alla procedura. Bisogna fare un check up completo all’animale e capire se è il caso di intervenire. Se il cane è molto anziano si potrebbe ripensare l’anestesia e il post recupero.

Castrare o sterilizzare i cani in età adulta non impedisce solo la riproduzione, ma evita anche problemi di salute e comportamentali.

Tempi di recupero

Ci vuole un po’ di tempo affinché si riprenda. Di solito viene ospitato dal veterinario di notte per prendersi cura di lui. Quando sarà sicuro delle sue condizioni, lo farà tornare a casa con un collare per evitare che gli vengano tolti i punti. Dovrà tornare per dei controlli e rimuovere i punti.

Come aiutare i cani

Per aiutarli a recuperare, stiamo con loro il più possibile, non usciamo spesso a fare passeggiate, non facciamo loro il bagno.

Come gestire il dolore

Quando l’anestesia svanisce, si possono usare dei farmaci per calmare il dolore. Seguite le indicazioni del veterinario. Deve riposare, non dimenticatelo.

Controllate la ferita

Controllate con cura la ferita, per capire se sta guarendo o si sta infettando. Se è rosso, chiamate il dottore.

Quando chiamare il dottore

Chiamatelo se notate qualcosa che non va nella ferita: se diventa rossa, gonfia, se ha un cattivo odore. Anche se soffre molto o è strano, se ha vomito, diarrea, se non mangia, se è letargico.