Così Nicolas diventò un piccolo grande uomo

Home > Animali > Così Nicolas diventò un piccolo grande uomo

Nicolas ha solo sette anni, vive in Argentina, è un bimbo buono e obbediente, la sua mamma oggi ci racconta qualcosa di troppo bello, oggi è una mamma orgogliosa…

“Nicolas era uscito in bicicletta, dopo circa trenta minuti fa rientro a casa urlando che dovevo seguirlo, aveva gli occhi terrorizzati. Continuava a dire qualcosa di un cane ma noi non abbiamo cani.

L’ho seguito e quando sono arrivata mi sono trovata davanti a quattro mocciosi disgraziati. Avevano trovato un cucciolo dentro una scatola, lo avevano buttato a terra e lo passavano tra di loro come fosse un pallone. Nicolas li aveva visti e ha cercato di prendere il cane ma loro l’hanno aggredito, così lui, tenace e caparbio non ha mollato l’impresa di salvare quel piccolo..

è corso dalla madre in cerca di aiuto e mentre si allontanava sentiva loro dire di affogarlo in una vasca. La donna è intervenuta scacciando quelle creature inutili, Nicolas ha preso il povero cucciolo in mano e, con la madre l’ha portato dal veterinario. Il bambino ha messo i suoi risparmi sul banco del medico…tutto quello che poteva fare l’ha fatto.

Esteban, così è stato chiamato è guarito, Nicolas ha cercato anche una casa per lui, il suo gesto così pulito e generoso è stato  notato da molte persone adulte che, con vera gratitudine, hanno ringraziato la madre per la bellissima educazione impartita al figlio.

La donna guardando Esteban in braccio al figlio ha capito che forse una casa non serviva per lui, già l’aveva trovata…Questa è la giusta conclusione di una storia dove è l’educazione impartita a casa sin da bambini a regnare.

Noi lo diciamo sempre, l’amore e il rispetto per gli animali si insegna dai primi anni di vita! Nel video i momenti del racconto