Costruisce un ristorante aperto non stop per sfamare i cani randagi: la grande idea di Joao Araujo

Home > Animali > Costruisce un ristorante aperto non stop per sfamare i cani randagi: la grande idea di Joao Araujo

Le strade del Brasile sono da sempre piene di cani randagi, che ogni giorno lottano contro il freddo, la fame e l’indifferenza dei passanti per sopravvivere. Per molti di loro è dura anche trovare un boccone da mangiare tra i rifiuti e un posto minimamente caldo per passare la notte e chiudere gli occhi qualche ora per riposare.

Tuttavia, non mancano le rare persone con un briciolo di umanità in più: una di queste è un ragazzo di nome Joao Araujo, grande amante degli animali, che con poco ha avuto un’idea perfetta per aiutare il maggior numero di cani possibile.

Grazie ai materiali dell’edilizia più poveri che è riuscito a procurarsi, Joao ha costruito un piccolo ristorante per cani aperto 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana.

Ovviamente non si è limitato a mettere una ciotola con del cibo e dell’acqua per tutti i cani affamati che passavano, ma ha proprio eretto una struttura in miniatura in modo che i cani si potessero fermare anche svariate ore ed eventualmente proteggersi dalle intemperie o dal clima rigido.

La sua idea è stata talmente ben accolta che gli hanno permesso di costruire più di uno di questi ristoranti in tutta la sua città e nella periferia.

Ciò che accomuna tutti i suoi ristoranti è l’utilizzo di materiali poveri e riciclati, presi dai rifiuti o dagli scarti delle ditte, e soprattutto colorati.

Purtroppo i vandali esistono ovunque ed alcuni di questi ristoranti sono stati distrutti o rubati…ma con l’aiuto di molti cittadini Joao ha continuato a costruirne nei posti più “frequentati” dai cani randagi.

La sua filosofia è “Se ne rubano uno, io ne costruisco due!”. La sua idea ha ispirato altre città del Brasile e siamo sicuri che piano piano il problema dei cani randagi inizierà a diminuire. Davvero un bel gesto, che viene dal cuore!