“Credevamo fosse un castoro enorme, ma poi ci siamo accorti che era…”

Un normalissimo pomeriggio, quando un uomo dell’Oklahoma stava portando a spasso i suoi cani lungo l’Haikey Creek nella tranquilla città di Broken Arrow. Proprio mentre si stava godendo la sua tranquilla passeggiata, notò qualcosa di strano che si dimenava nell’acqua. Inizialmente pensò ad un enorme castoro che stava lottando, magari con la sua preda….



ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Successivamente, però, si avvicinò di più e si accorse che quello non era affatto un castoro, ma un cane dal pelo marrone, un cane enorme. Era decisamente in sovrappeso, cercava disperatamente di uscire dall’acqua fangosa, ma era bloccato. Quando Jim, questo il nome dell’uomo, capì la gravità della situazione, avvertì subito i soccorsi. Le forze dell’ordine lo raggiunsero sul posto in pochissimo tempo e, insieme agli abitanti che erano stati allertati dalla situazione, si mobilitarono per salvare quel povero cane. Un uomo ha tentato, per primo, di sollevarlo, ma era troppo pesante. L’animale non capiva che quelle persone volevano solo aiutarlo e cercava di attaccare chiunque provasse ad avvicinarsi. Alla fine  i soccorritori hanno drappeggiato una camicia attorno alla testa del cane per impedirgli di mordere. Un uomo gli ha poi legato una corda attorno al corpo e un agente di polizia ha iniziato a tirare. Dopo diversi tentativo, il cane è stato trascinato sulla terra. Tutto ha fatto pensare che un auto l’avesse investito, facendolo finire nell’acqua, dove è rimasto poi bloccato a causa del fango. Teddy era un Collie Mix di circa 8 anni. Non aveva nessun microchip, ne nessuno l’ha mai reclamato.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

E’ stato trasferito al rifugio Alta Vista Animal Hospital, dove i volontari si sono presi cura di lui e lo hanno aiutato ad essere un cane normale.

Poi gli hanno trovato una casa per sempre, quella che ogni cane dovrebbe avere…

Oggi Teddy è felice e ha tutto l’amore che merita.