Credevano che le sue orecchie fossero piegate all’indietro ma poi guardano meglio…

Home > Animali > Credevano che le sue orecchie fossero piegate all’indietro ma poi guardano meglio…

Kaylee Doonkeen e suo marito si ssono svegliati nel mezzo della notte a causa del suono straziante di un pianto, che sembrava provenire dalla loro porta di casa. Così, andati fuori nel cortile e hanno trovato un cucciolo abbandonato.

Era ferito e debole e, inizialmente, guardando le sue orecchie da lontano, la coppia ha pensato che le avesse semplicemente piegate all’indietro. Ma quando i volontari, dopo la loro chiamata, si sono recati da lui, hanno realizzato l’orribile verità.

Le orecchie del povero cagnolino gli erano state completamente tagliate, al livello della sua piccola testolina.

“Ne avevamo visti tanti di cani con le orecchie tagliate, lo fanno per le gare, per renderli apparentemente più cattivi, ma vi giuro che non ci era mai capitato un caso così orribile. Non gliele avevano tagliate, gliele avevano rimosse completamente. Abbiamo deciso di chiamarlo Rocky e lo abbiamo portato subito dal veterinario”, racconta uno dei volontari.

Fortunatamente una bella notizia, anche se era ferito e non aveva più le orecchie, il suo udito era rimasto intatto.

“Lo abbiamo portato al rifugio e sottoposto alle cure che il veterinario ci aveva prescritto. Lo abbiamo coccolato giorno dopo giorno e gli abbiamo dimostrato che non tutti gli umano sono cattivi. Gli abbiamo fatto capire cosa fosse l’amore e l’amicizia e quando lo abbiamo reputato pronto, gli abbiamo cercato una famiglia, assicurandoci che fosse quella giusta”, ha concluso il volontario.

Anche se quei segni indelebili rimarranno per sempre sul suo corpo, oggi Rocky sta bene, è sano e felice nella sua nuova casa adottiva. Le autorità stanno cercando i suoi precedenti proprietari ma per il momento ancora non hanno trovato nulla.  Hanno addirittura messo una ricompensa di 5.000 $ a chiunque troverà quei mostri. Ci auguriamo che presto possano dare loro la lezione che meritano! Buona vita Rocky, adesso nessuno ti farà più del male!