Crollo Ponte di Genova, dalle macerie del ponte estraggono vivo un cane

Come sapete già, il crollo del ponte Morandi a Genova ha fatto tantissime vittime e ha lasciato l’intero paese nello sgomento. Molte delle persone finite tra e macerie erano nelle loro macchine e stavano andando in vacanza… per festeggiare il ferragosto.


Il crollo del ponte ha lasciato tutti senza parole. Si ipotizza un cedimento strutturale che avrebbe interessato il tratto che attraversa la via Walter Fillak, nel quartiere di Sampierdarena. Un grande pezzo di viadotto si è staccato ed è precipitato al solo per circa 100 metri. Alcuni sono riusciti a registrare il terribile momento con il cellulare. Le persone che si sono salvate sono ancora sotto shock. Tantissime macchine sono finite nel vuoto e ci sono stata tante vittime e molti feriti. Le forze dell’ordine stanno ancora cercando superstiti intrappolati tra le macerie e si teme che il numero dei morti possa aumentare. È stato chiuso il tratto della A10 (Genova-Savona)tra il bivio A7 Milano-Genova e Genova Aereoporto in entrambe le direzioni.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Ci sono i vigili del fuoco al lavoro… stanno scavando tra le macerie alla ricerca di sopravvissuti… con loro ci sono anche i cani. E poco fa sono riusciti a sentire il debole guaito di un cane.. era rimasto intrappolato sotto le macerie. Hanno scavato a mani nude e lo hanno raggiunto. Era stato sepolto dai detriti: era ancora nella macchina, intrappolato dalle pietre che avevano ricoperto il veicolo. Purtroppo per il suo proprietario, anche lui nella macchina, non c’era più nulla da fare…