Cucciolo abbandonato trema così tanto da far piangere i suoi soccorritori

Ecco la sua storia.

Ci sono animali fortunati che vivono in case amorevoli con famiglie che si prendono cura di loro ogni giorno. E cani meno fortunati che, invece, vivono con persone prive di cuore, senza scrupoli, che li maltrattano, abusano di loro, li torturano, li abbandonano e fanno rischiare loro la morte nei peggiori modi possibili.

Come il cucciolo protagonista di questa storia, salvato da una delle tante organizzazioni che nel mondo lottano per proteggere gli indifesi. La storia di oggi riguarda un cucciolo che ha trascorso mesi senza alcun contatto umano, dopo che i suoi proprietari lo hanno abbandonato. La Stray Rescue di St. Louis, nel Missouri, è stata incarircata del suo salvataggio: alcuni vicini li avevano chiamati dopo aver avvistato un cane husky che vagava da solo per le strade della città. Quando due soccorritori sono arrivati sul posto per portare via con loro il cane, non hanno avuto vita facile. Il povero cucciolo aveva sviluppato una profonda paura per ogni essere umano. Quando li vide, andò subito a nascondersi. E cominciò a tremare molto forte. Si vedeva anche a distanza che il cane era disidratato e affamato. L’husky aveva circa 4 anni. Si nascose sotto una scala, così i soccorritori dovettero ingegnarsi per avvicinarsi a lui e ottenere la sua fiducia.

ACQUISTA TAPPETINO FRESCO


“Era così sconvolto dalla paura che ci ha fatto piangere”, ha raccontato uno dei soccorritori.

La fame, però, ha sconfitto la paura e il cane si è avvicinato per mangiare, prima di tornare nel suo nascondiglio.

Poco dopo, però, ha cominciato ad accettare la loro presenza, avvicinandosi poco a poco.

Il cane ha deciso di fidarsi di loro e pochi minuti dopo è andato via verso il rifugio per animali.

Qui è stato ribattezzato Olson e dopo varie visite e diversi trattamenti, ora è pronto per essere adottato.