Cucciolo con le zampe posteriori spezzate abbandonato in un rifugio

Un povero cucciolo tremendamente torturato e con le zampe spezzate lasciato a morire in un rifugio. Ecco a sua storia.

Un dolce cucciolo brutalmente torturato e con le zampe posteriori spezzate è stato abbandonato e lasciato a morire da solo in un rifugio, dove il destino sarebbe stato triste e crudele per lui. Nonostante tutto quello che ha subito nel corso della sua vita, questo povero piccolino scodinzola di gioia non appena un essere umano si avvicina a lui.


Ma come si fa a essere così crudeli? Buddy, questo è il nome che in seguito gli è stato dato, era arrivato al rifugio con gli occhi iniettati di sangue, incapace di camminare. Non si conosce la causa delle lesioni che hanno portato alla rottura delle sue zampe posteriori. Forse era stato gettato via da un’automobile in corsa o era stato selvaggiamente picchiato. Nessuno lo saprà mai, ma quello che è certo è che è stato brutalmente maltrattato. Il personale del rifugio dove era stato lasciato e dove probabilmente sarebbe stato condannato a morte per le lesioni gravi era così triste per la sorte di un cucciolo tanto dolce: nessuno si capacitava di come un essere umano possa arrivare a tanto. Così i volontari hanno chiamato Rescue Dogs Rock NYC per salvare Buddy, per dargli una seconda possibilità, per poter vivere finalmente una vita piena di amore e non di dolore e sofferenze.

Il cagnolino venne salvato e portato in un ospedale specializzato di Dallas per essere sottoposto ai raggi X che hanno spiegato il perché il cuccioilo non camminava: le radiografie mostravano che le zampe posteriori presentavano fratture alla tibia. Le osse erano spezzate in due: il peggior caso che il chirurgo ortopedico dell’ospedale avesse mai visto in un cucciolo.

Per alleviare il dolore e sperare di recuperare il salvabile, Buddy è stato sottoposto a un intervento chirurgico di 5 ore.

cucciolo brutalmente torturato

Ora dovrà vivere con un fissatore esterno attaccato alla zampa sinistra per 8 settimane, mentre nella zampa destra sono stati applicati due piastre e cinque perni impianti chirurgicamente.

Buddy

Buddy prende antidolorifici per sopportare il dolore e, terminato il periodo in cui deve stare fermo, dovrà fare riabilitazione.

intervento chirurgico cane

Ma nonostante tutto rimane felice e ha già una nuova casa. Per la fisioterapia un angelo custode ha già inviato il denaro necessario!

riabilitazione cane