Dallas, portato dall’educatore e lasciato senza cibo e acqua

Portano Dalla alla scuola per cani e viene restituito privo di vita

Home > Animali > Dallas, portato dall’educatore e lasciato senza cibo e acqua

Dallas, un bull terrier in miniatura di 9 mesi, è stato portato nella struttura di addestramento Off-Leash K9 per essere addestrato e imparare l’obbedienza di base. I suoi proprietari pensavano che avrebbero lasciato il loro amato cane sotto la cura di professionisti e che lo avrebbero ripreso educato e socializzato.

Dallas ha trascorso cinque settimane a Off-Leash K9 Training a Johnson City, nel Tennessee. Durante quel periodo alla famiglia, venne detto  che non potevano visitare il loro cagnolino perché avrebbe interrotto la formazione. Inizialmente, Dallas aveva programmato due settimane di allenamento, ma i proprietari dissero che l’allenatore aveva detto loro che aveva bisogno di più tempo per fare le cose fatte bene.

 

Il protocollo di questo campo scuola per cani prevede che l’addestratore porti con sé il cane nell’addestramento a casa propria, per vivere la quotidianità.

Il giorno prima dello scadere delle cinque settimane, la famiglia riceve una telefonata…”Guardi è successo un incidente a Dallas, purtroppo non ce l’ha fatta!” Dalllas venne restituito privo di vita in condizioni fisiche non descrivibili. La signora venne colta da malore e l’uomo si trovò a dover soccorrere la moglie e riportarsi a casa il corpo di Dallas.

Venne fatta una valutazione veterinaria legale sul corpicino del cane, Dallas morì di fame e disete. In cinque settimane il cane era stato abbandonato a se stesso, probabilmente chiuso in una casa disabitata. LaFerney e Hunigan, i gestori della scuola per cani, si sono consegnati spontaneamente lunedì e sono fuori su cauzione, ciascuna da $ 10.000. Entrambi sono stati accusati di aggravata crudeltà verso gli animali, che è un crimine penale secondo la legge del Tennessee.

Questa straziante storia ha indignato il pubblico. Una persona ha scritto : “Occhio per occhio !!! Nulla cambierà mai a meno che la punizione non si adatti al crimine. Spero solo che finiscano davanti a un giudice con tolleranza zero per coloro che commettono crimini contro coloro che non possono parlare da soli. Mi fa assolutamente venire la nausea pensare a cosa ha passato questo povero cane. Non ci sono assolutamente scuse MAI per questo 😡💔. “Un altro ha detto: “Non so davvero come qualcuno possa vivere con se stesso dopo aver fatto qualcosa di così vile. Non gli dovrebbe mai essere permesso di lavorare o possedere di nuovo un animale. ”

Buon ponte dolce Dallas, state attenti a chi date i vostri cani!

Un video divertente per tutti voi

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI