“Dead Dog Beach”, un posto simile all’inferno

C’è un posto che sta diventando sempre più conosciuto, il “Dead Dog Beach”. Se conoscete un po’ d’inglese, sapete già che vuol dire “la spiaggia dei cani morti”. Si trova a Porto Rico, alla fine di una lunga strada senza residenze. E’ un posto senza acqua e senza cibo, attualmente utilizzata come discarica per cani.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Purtroppo non sono tutti randagi, molti dei cani che vivono su quella spiaggia, prima avevano una famiglia, una casa… arrivati al punto di essere indesiderati, sono stati gettati lì, come spazzatura. Alcuni di questi poveri animali, raggiungono la spiaggia popolata, scodinzolando intorno alle persone, alla ricerca dei propri umani o di una nuova famiglia disposta a dare loro un po’ d’amore. Vogliamo parlarvi di un cane in particolare, quello che vedete nell’immagine successiva. E’ stata lasciata in questo inferno, senza cibo, senza acqua, senza nessun oggetto con cui potesse consolarsi. La cosa più brutta, è che questa cagnolina era incinta. Quando i volontari dell’associazione The SATO Projec, sono andati sulla spiaggia, cosa che facevano spesso, tentando di aiutare quei poveri animali, hanno scelto di salvare proprio lei. La povera Luli fu portata subito al loro rifugio e dove è stata rifocillata e tranquillizzata. Alla fine, circondata da persone amorevoli, la cucciola ha dato alla luce sei piccoli pelosetti: Kiwi, Lily e Madisyn, tre femminucce e Nicolas, Winston e Hugo, tre maschietti. Dopo sei settimane,i cuccioli correvano da soli per tutto il rifugio…

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

Non appena furono considerati pronti, i volontari trovarono una casa ad ognuno di loro.

Anche Luli ha trovato la sua famiglia, oggi è felice e si chiama Pepita.

Noi vogliamo dire grazie a tutti coloro che, quotidianamente, fanno di tutto per rendere migliore la vita di questi poveri animali, senza guadagni, senza secondi fini, solo perché li amano ed aiutarli li fa stare bene.