Donna arrabbiata affronta l’eroe che ha salvato i suoi cani chiusi in auto

Ecco cosa gli ha detto.

Un giorno un uomo ha dovuto fare i conti con una donna, la proprietaria di alcuni cani che aveva lasciato chiusi nella sua automobile calda, rovente, nel parcheggio di Tesco, mentre lei faceva la spesa. L’uomo ha compiuto un gesto eroico, liberando gli animali dall’abitacolo, che era diventato rovente, visto che fuori c’erano più di 30 gradi. E la donna lo ha affrontato.


ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Danny Cruttwell, di 35 anni, racconta di aver trovato i cani chiusi in auto fuori dal negozio Tesco di Horsham, nel West Sussex. Dopo aver salvato uno di loro, la proprietaria è tornata al suo mezzo e ha cominciato a protestare, insistendo che non doveva intervenire, che li aveva lasciati lì solamente per qualche minuto, che non era in pericolo. L’uomo, però, sostiene di aver aspettato un po’ prima di intervenire. “Ho visto i cani quando sono arrivato per la prima volta al negozio e, dopo aver impiegato quasi un’ora a fare la spesa, erano ancora lì mentre me ne stavo andando. Potrei dire che erano in evidente stato di difficoltà, visto che ansimavano e si agitavano per tutta la macchina. Sapevo che bisognava farli uscire con una certa urgenza, perché non avevano accesso all’acqua.

L’indicatore della temperatura della mia macchina segnalava 33 gradi all’esterno dell’auto, quindi dentro doveva essere decisamente più caldo”.

L’uomo avrebbe voluto spaccare un finestrino, quando però l’auto è stata aperta. Lui ha solo aperto la portiera chiamando il primo cane.

La donna, che intanto stava arrivando, non ha reagito bene all’accusa di aver abbandonato sotto il sole cocente il suo cane.

E’ stato sempre Danny, però, a chiamare un dipendente Tesco affinché portasse dell’acqua ai cani, erano davvero assetati.

Danny ha raccontato questa storia per sensibilizzare tutti sui pericoli che corrono gli animali lasciati in auto bollenti. Possono morire in pochissimo tempo e l’ondata di calore può provocare danni seri.