Il povero cane randagio

Donna e canile litigano per un povero cane randagio

Il povero cane randagio al centro di una lite

Questa è la storia di un povero cane randagio che viveva in un canile. Un giorno è stato adottato da una donna e la sua vita sembrava essere perfetta. Poi è accaduto un piccolo incidente e la proprietaria e il canile si sono messi a litigare sulla sua custodia. Il povero Rupert potrà mai avere pace?

Andrea Hermoza e Rupert

Andrea Hermoza è una grande amante degli animali, che un giorno in un canile si è imbattuta in Rupert, un povero cane che aveva bisogno di una casa.

Rupert da sei anni viveva in un rifugio. Poi è arrivata Andrea Hermoza che lo ha adottato e lo ha portato a casa sua. Si era innamorato di quel cucciolo randagio vedendolo in foto.

Rupert  il cane del rifugio

Il cane purtroppo aveva molte ferite ed era malato. Aveva bisogno di cure veterinarie, che Andrea Hermoza gli ha sempre eseguito. Un giorno però è successa una cosa inaspettata. Rupert si è perso.

Andrea Hermoza ha fatto di tutto per ritroare il suo cane. Ha anche richiamato il canile da cui arrivava Rupert, il rifugio Voz Animal de Peru, per chiedere aiuto ai volontari. Che effettivamente hanno ritrovato Rupert. Ma non lo hanno ancora restituito alla ragazza.

Rupert fuori dal rifugio Voz Animal de Peru

I volontari, infatti, si sono rifiutati di ridare il cane a Andrea Hermoza, sostenendo che non è la prima volta che Rupert si perde. E si interrogano sulle “capacità” della ragazza di avere un cane. La proprietaria e il canile si sono messi a litigare. Con il povero Rupert in mezzo, rimasto senza una casa.

Il povero cane randagio
Fonte Pixabay

Che triste destino per il povero cane randagio tornato nel canile

Andrea è davvero molto amareggiata per la situazione.

È incredibile, so che ci sono molto cani in cerca di adozione, una persona sceglie un cucciolo in una situazione fisica ed emotiva delicata dopo 6 anni rinchiuso e viene trattata in questo modo.

Fonte YouTube Andrea IL GIGANTE E LA BAMBINA

Ma il rifugio continua a rifiutarsi di ridarglielo indietro: non gli aveva messo il microchip e la accusano di essere stata troppo violenta nei loro confronti.

Gettata per strada perché incinta: la storia di Missy

Stava morendo di freddo: il salvataggio della cucciola River

Leia, la cagnolina aspetta davanti alla porta il papà che torna dall'ospedale

Muneca, la cagnolina anziana

Donna sorprende suo marito a letto con una bionda

Enzo il cucciolo diverso

Hilary Duff accoglie in casa un cucciolo di San Bernardo