Donna si innamora di un cane molto anziano che ha perso la sua persona speciale

Ecco la sua storia.

A luglio scorso Bo, un adorabile basset hound, arrivò in un rifugio per animali in Alabama, dopo che il suo anziano proprietario era stato ricoverato in una casa di cura. Bo era molto vecchio: la famiglia del suo amico umano sosteneva che aveva almeno 20 anni. Il rifugio ha deciso di condividere la sua storia, in un post che è diventato subito virale.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!
ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Tutti si sono subito affezionati a Bo: il Tri-State Basset Hound Rescue, un gruppo di soccorso locale, si è offerto volontario per offrirgli le prime cure. I post condivisi sui social hanno ben presto attirato l’attenzione di Reba Morse, fondatrice del Sandy Wayne Sanctuary of Hope.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

“Appena ho visto la sua faccia non ho smesso di ammirarlo. Aveva il viso più bello che avessi mai visto. Ho mandato loro un messaggio dicendo che se avevano bisogno di me, io c’ero”.

Reba Morse si prendeva spesso cura di cani molto anziani e il gruppo che lo aveva soccorso sapeva che il suo santuario sarebbe stato il posto perfetto per Bo. Ma prima di andare da lei, il cane venne portato dal veterinario.

Era in ottima salute e questo indica che era stato profondamente amato dal suo precedente proprietario. Il veterinario non pensava che avesse 20 anni, al massimo 14-15.

Conoscere con esattezza l’età del cane non era semplice, ma comunque il veterinario sapeva che era in età molto avanzata. Per la donna, però, l’età non aveva importanza: lei voleva solo garantirgli la miglior vita possibile negli ultimi anni che cli rimanevano.

“Gli è permesso di andare in casa dove vuole, ma gli piace stare fuori”, ha raccontato. “Ama essere accarezzato e adora attirare l’attenzione. Gli piace giocare, anche se si prende molte pause”. Bo ha fatto velocemente amicizia con un beagle di 18 anni ospitato nella stessa struttura: “I due vanno d’accordo. Stanno sdraiati tutto il giorno e dormono tanto”.