Donna trova un cane abbandonato nel ristorante e lo porta a casa

Il salvataggio del cane abbandonato al ristorante

Kiara Alamo stava cenando in un ristorante di Luquillo, a Porto Rico, quando vicino al suo tavolo notò qualcosa di strano. C’era un cane, bianco e magro, rannicchiato in un angolo, che fissava la gente. I suoi occhi sembravano chiedere aiuto, ma nessuno sembrava accorgersi di lui. Nessuno tranne Kiara, che non poteva rimanere lì seduta a ignorare il suo sguardo penetrante.


“La faccia di quel cane, era così triste e così spaventato dalla gente. Ho potuto vedere nei suoi occhi che aveva bisogno di tanto amore”.

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

La donna mangiò velocemente per prestare aiuto al povero cagnolino: la madre la convinse a portarlo a casa, anche perché il ristorante era troppo vicino all’autostrada, avrebbe potuto fare una bruttissima e terribile fine.

Il cane, chiamato Uto, aveva difficoltà a camminare e le sue condizioni non erano le migliori, così Kiara e la famiglia lo hanno portato dal veterinario. Dopo delle vaccinazioni e una radiografia, i medici scoprirono che Uto aveva bisogno di un’operazione per tornare a camminare senza sentire dolore.

L’operazione fu un successo e dopo mesi di recupero Uto divenne parte della famiglia: “E’ stata la decisione migliore che abbia mai preso”.

Dopo un anno Uto è ancora un po’ nervoso di fronte a persone che non conoscere, ma adora accoccolarsi con i suoi amici bipedi e con gli altri tre cani che vivono in casa. “Ha molta paura delle persone e dei suoni. Ma gli piace incontrare altri cani e ha molti amici”.

Oggi Uto è un cane felice ed è tutto merito di una donna che non si è voltata dall’altra parte, ma ha accolto il suo grido di aiuto. E ogni giorno il cane ricambia con tutto l’affetto di cui è capace: “Uto mi ha insegnato come essere felice. Ha così tanto amore da offrire che non si cura nemmeno di quello che gli altri hanno fatto a lui”.