Donnie Wahlberg in lutto per il cane Lumpy

Donnie Wahlberg in lutto per il cane Lumpy: le parole dell’attore sono commoventi

Per l'attore un momento di grande dolore

Rompe finalmente il silenzio Donnie Wahlberg, in lutto per il cane Lumpy, venuto improvvisamente a mancare. Le parole dell’attore sono commoventi e in questo momento di dolore può affidarsi, oltre che all’affetto dei suoi cari, anche alla vicinanza dei suoi fan, che hanno dimostrato empatia nei suoi confronti. La disperazione per la perdita del suo miglior amico peloso è terribile.

Donnie Wahlberg in lutto per il cane Lumpy
Fonte foto da Facebook di DonnieWahlberg

L’attore e cantante statunitense, che ha fatto parte della famosa band dei New Kids on the Block, non si dà pace. Il papà umano di Lumpy si era chiuso nel silenzio, per la perdita del cane che il figlio Elijah lo aveva convinto ad adottare per avere un po’ di compagnia quando era in tournée lontano da casa.

Donnie Wahlberg e Lumpy sono diventati ben presto inseparabili. Il cane era sempre con lui sugli aerei privati, in albergo ad attenderlo dopo i live, negli studi di registrazione, agli incontri con i fan. Fan che amavano Lumpy come amavano Donnie Wahlberg.

I fan chiedevano spesso notizie di Lumpy. Purtroppo, però, Francis “Lumpy” Wahlberg è morto all’età di 12 anni ed è stato sepolto nel marzo di quest’anno. E anche dopo la sua morte, i fan dell’attore e cantante statunitense hanno continuato a dimostrargli affetto.

Il suo papà umano si era chiuso in un silenzio pieno di dolore da marzo. Perché dire addio al suo compagno di tante avventure, che lo faceva sentire meno solo quando era lontano da casa, non è stato assolutamente facile.

Donnie Wahlberg e Lumpy
Fonte foto da Facebook di DonnieWahlberg

Donnie Wahlberg in lutto per il cane Lumpy, le sue parole commuovono tutti i fan

Donnie ha condiviso i suoi sentimenti più sinceri in un post che ha pubblicato sulle sue pagine social. Insieme a foto insieme al suo amato cucciolone.

Lumpy
Fonte foto da Facebook di DonnieWahlberg

Come qualcuno che cerca sempre di trovare gratitudine, anche nei momenti più strazianti, questa situazione non è diversa per me. Così oggi, nonostante le molte lacrime versate mentre scrivo questo, il mio cuore spezzato è sostituito da un cuore grato. Un cuore pieno di gratitudine e amore per essere stato benedetto con il migliore amico che un ragazzo potesse mai chiedere. Non piango Lumpy oggi, invece, celebro la sua memoria. Ti invito a fare lo stesso.