Dove sono i cani di Megan?

Il mondo intero si è fermato nel giorno del matrimonio di Meghan Markle e Harry, il secondogenito di Lady Diana e del principe Carlo. Per loro è stato organizzato un bellissimo matrimonio e che è stato registrato e trasmesso da tutte le televisioni. Un evento unico e pieno di sfarzo che ha messo in mostra la monarchia britannica.


Meghan è una bellissima donna che è riuscita a rompere un po’ di tabù: proviene da una famiglia di origini modeste, multietnica e ha la mamma di colore. È americana, divorziata e fa l’attrice. Ma il suo arrivo nella famiglia reale ha portato un’ondata di freschezza e vitalità. Meghan somiglia molto a Diana, per la sua semplicità e, sopratutto, per il suo impegno nel sociale. Pochi sanno, però, che Meghan è anche una grande amante degli animali. Ha due cani, Bogart e Guy, che definisce “i miei ragazzi e il mio intero mondo”. Dopo il fidanzamento con Harry, Meghan si è dovuta trasferire da Toronto a Londra e ha dovuto fare una scelta straziante: lasciare Bogart in custodia a una famiglia di amici intimi, visto che il veterinario le ha detto che farlo viaggiare oltreoceano potrebbe mettergli a rischio la vita. Bogart è molto anziano e pieno di acciacchi e Meghan non se l’ha sentita di portarlo con se mettendo a rischio la sua vita. Ha portato, però Guy che, dopo una lunga quarantena (per ottenere il permesso di vivere nel Regno Unito, gli animali domestici devono essere sottoposti a vari controlli, avere il microchip, ricevere una vaccinazione antirabbica e sottoporsi a un esame del sangue… tutto ciò dura 30 giorni) ha potuto finalmente raggiungere Meghan nella sua residenza di Kensington Palace. Meghan vola spesso oltreoceano per trovare Bogart a Toronto.

Dopo l’arrivo in Inghilterra Guy si era fatto male (un piccolo incidente domestico) ed è stato curato da uno dei migliori veterinari inglesi, il “super vet” televisivo, il professor Noel Fitzpatrick, che è rinomato per le sue tecniche di chirurgia bionica.  Adesso Guy sta bene e prenderà probabilmente parte al matrimonio. Ma quello che ha sorpreso tutti, però, è stato il gesto della regina nei confronti del cane. come ben sapete Elisabetta ha il cuore spezzato dopo la perdita del suo ultimo corgi, Willow.

Ma non si è tirata indietro quando ha capito che Guy aveva bisogno di una dog sitter durante gli ultimi preparativi per il matrimonio: la regina si è fatta avanti e gli ha fatto compagnia, anche se in modo non ufficiale perché nessuna conferma è arrivata.

Un video in cui si vede la regina andando via in macchina in compagnia di un cane che somiglia molto a Guy gira sui social.

Sembra proprio che il cane di Meghan ha trovato a Windsor una nuova amica. E, chi sa se, dopo anni di supremazia della razza corgi, non sia arrivato il momento della svolta sui beagle? Noi ci auguriamo, però, che la nuova moglie di Harry, dia un segnale forte e adotti un cane non di razza, magari salvato da un rifugio…