“È il mio angelo custode”, uomo si sveglia dal coma grazie al suo cane

Dal Regno Unito la splendida storia di Andy e del suo cane Teddy.

Home > Animali > “È il mio angelo custode”, uomo si sveglia dal coma grazie al suo cane

I cani possono essere compagni fedeli e portare molto divertimento ed entusiasmo nelle nostre vite. A volte, però, fanno molto di più, come ha scoperto Andy Szasz.

"È il mio angelo custode", uomo si sveglia dal coma grazie al suo cane

Andy e sua moglie Estelle hanno adottato Teddy da un rifugio a Fareham (Regno Unito) nel 2012. Il cagnolino è diventato immediatamente parte della famiglia. Quattro anni dopo, Andy è finito in terapia intensiva a causa di una polmonite e i medici hanno dovuto necessariamente optare per il coma farmacologico. Pensando che una visita di Teddy sarebbe stata terapeutica per il marito, Estelle ha ottenuto un permesso speciale e ha portato l’animale in ospedale.

"È il mio angelo custode", uomo si sveglia dal coma grazie al suo cane

Teddy, alla vista di Andy, ha cominciato ad abbaiare, in preda all’eccitazione… Ebbene, Andy, tre giorni prima del previsto, è uscito dal coma. Come se la voce del suo animale domestico avesse compiuto una magia. Interpellato da un giornale locale, The Portsmouth News, Andy ha raccontato che “Estelle ha messo Teddy sul mio petto e mi ha svegliato… penso che sia il mio angelo custode”.

Andy ed Estelle.

Dopo che Andy è tornato a casa, Teddy lo ha aiutato a riprendersi e a rimettersi in forma: “Una volta uscito dall’ospedale – ha raccontato l’uomo – senza questo ‘ometto’ che mi ha messo in forma, non credo che ce l’avrei fatta. Mi ha incoraggiato nel portarlo a fare una passeggiata tre o quattro volte al giorno”. Andy ha, inoltre, affermato che dice sempre alle persone che ha salvato Ted e Ted ha salvato lui: “Abbiamo di certo un legame speciale e non starei senza di lui neanche per tutti i soldi del mondo”.

Teddy

Non tutti i cani hanno la capacità di svegliare le persone da un coma ma vivere con un peloso a quattro zampe porta alcuni benefici comprovati.

Uno studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Uppsala in Svezia e pubblicato su Scientific Reports nel 2017, ha dimostrato che i proprietari di cani hanno un rischio minore di sviluppare malattie cardiovascolari e di morire per le complicazioni.

Oltre a fare bene al cuore, avere un cane può ridurre i livelli di stress (e ciò è molto positivo per la salute in generale). Inoltre, i bambini che crescono con i cani hanno un rischio minore di sviluppare asma e allergie. E tutto questo vale, sia chiaro, anche per chi vive con un gatto.