“E’ stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e..”

“Ogni cane dovrebbe avere una casa e ogni casa dovrebbe avere un cane”. Quante volte avete letto o magari anche scritto questa frase? Scommettiamo molte… ma invece di cani che vivono abbandonati per la strana, che lottano ogni giorno per un po’ di cibo, che lottano per arrivare al giorno successivo, ce ne sono fin troppi.

Oggi vogliamo mostrarvi una foto, scattata da un volontario di un canile, poche ore dopo che avevano trovato un cane abbandonato per le strade e lo avevano portato in uno dei loro box. Il povero cagnolino si era aggrappato a quelle sbarre, che delimitavano quel piccolo, freddo, sconosciuto e silenzioso spazio. E stava piangendo, una lacrima attraversava il suo volto.

“Ho guardato la sua foto per tutta la notte. Il mio cuore si riempiva di tenerezza ogni volta. Poi ho pensato che forse avrebbe potuto essermi utile. L’ho usata per il suo annuncio di adozione. Non immaginate quante persone l’hanno condivisa, facendola diventare virale. Tutti gli amanti degli animali erano lì, pronti a dimostrare al mondo che gli animali provano dei sentimenti, che soffrono quando vengono abbandonati.

Sono iniziate ad arrivare richieste di adozione da ogni parte del mondo. Alla fine abbiamo scelto il suo angelo, una ragazza amorevole che è venuta subito a prenderlo al rifugio. Oggi si prende ancora cura di lui, lo ama più della sua stessa vita.

La sua foto viene condivisa ancora oggi e usata per molti memes sui social network. Sempre con lo stesso scopo, quello di dimostrare a chi li definisce “solo cani”, che anche loro soffrono, anche loro provano dolore, anche loro piangono. Viene anche usata per promuovere l’adozione, per salvare queste povere anime abbandonate e sperare di regalare loro una vita migliore, una vita che meritano.