Emma, la cagnolina nel braccio della morte

Donna muore e fa sopprimere Emma, la sua amata cagnolina

Home > Animali > Emma, la cagnolina nel braccio della morte

Emma, ​​è una cagnolina mix di Shih Tzu. La sua mamma è innamorata pazza di lei e quando una brutta malattia l’ha costretta a guardare in faccia tutto ciò che la circondava ha preso una decisione drastica. Ha lasciato un testamento con istruzioni esplicite sul suo amato cane. Tuttavia, i suoi ultimi desideri hanno suscitato molto scalpore. La donna deceduta lasciò un testamento che affermava chiaramente che desiderava che Emma venisse cremata e sepolta con lei. Emma finì in un rifugio per animali nella contea di Chesterfield, in Virginia. Rimase al rifugio per due settimane. IN ATTESA DELL’ESECUZIONE

Ovviamente i volontari si sono opposti e hanno cercato di fermare questa terribile macchina della morte. Emma era una cagnolina facilmente adottabile, non era necessario “addormentarla” per sempre. Trovarono addirittura una famiglia in quei pochi giorni disposta a portarsela a casa e saldare quanto dovuto. Ma la legge parla chiara, il cane è un bene di proprietà ed è il proprietario a decidere.

Alcuni veterinari hanno esposto il loro pensiero, la legge è una cosa, il giuramento che hanno fatto un altro.

La vita di un animale in salute va tutelata, l’eutanasia va fatta solo per mettere fine ad una sofferenza. Era il sabato mattina,  quando l’esecutore testamentario della donna arrivò per far l’eutanasia del cane.

Le ceneri di Emma furono poste in un’urna accanto a quelle della sua proprietaria.  In Virginia è illegale seppellire gli animali con gli umani ma ci sono cimiteri di proprietà privata che lo consentono. La legge…lo ha deciso la legge che per Emma la vita dovesse cessare, anche se giovane bella e in buona salute. Speriamo possano riposare in pace….

 

 

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI