Emu aveva ancora molte primavere da vivere

Buona vita Emu

Home > Animali > Emu aveva ancora molte primavere da vivere

Emu, un cane randagio di strada, diventato brutto e malato, fu portato, dai paesani, in una clinica veterinaria per essere soppresso . Era ovvio che ne avesse passate tante. Era in forma terribile ma qualcosa nei suoi occhi ha detto al veterinario che Emu era destinato a vivere! Se un medico ha un dubbio e decide di andare a fondo

vuole dire che quello è proprio un bravo professionista. Attraverso la grande potenza dei social media, le donazioni sono arrivate per Emu, così da poter coprire le spese mediche. Era in grado di somministrare finalmente il trattamento di cui aveva disperatamente bisogno. La sua salute è migliorata, faceva progressi sia a livello clinico che estetico,  così come il suo atteggiamento nei confronti degli umani iniziò a cambiare. Si rese conto che gli umani erano in fin dei conti i bravi ragazzi e che erano lì per aiutarlo. Il veterinario lo portò al giorno dedicato alle adozioni della città, c’erano solo cani bisognosi di una famiglia, non erano ammessi venditori di cani di razza. Da quella giornata speciale, il medico, rincasò senza Emu. Una fantastica famiglia decise di adottarlo e di curarlo, anche se fosse stato per poco loro lo avrebbero amato.  Trovare una casa per sempre a Emu era stato difficile,  aveva alcuni problemi di salute, sembrava anche più anziano di quello che aveva, questo a causa della sua condizione di randagio da anni. A volte mi chiedo come fanno le persone di un posto a non avere pietà di un cane che si rifugia nei pressi di casa loro. Ma cosa costa magari un vaccino oppure un antiparassitario. Perché lasciare logorare una creatura nella solitudine?

Quello che è successo dopo riempirà il tuo cuore.

Emu non trova solo una casa … trova una FAMIGLIA che fa un vero miracolo

guarda la sua incredibile trasformazione!