Emy e Bart, storia di una porta socchiusa

Eny si reca in un rifugio sotto falso nome e scopre Bart morente

Home > Animali > Emy e Bart, storia di una porta socchiusa

Emy ama gli animali sopra ogni cosa, da piccola metteva da parte la merenda per darla ad un randagio fuori la scuola, il suo è un amore innato per loro. Nella sua vita dedica gran parte del tempo a visitare rifugi e cercare casa ai molti sfortunati. Un giorno le arriva un messaggio, “Ho preso un cane dal rifugio Dog’s, c’era una porta socchiusa, ho visto una cosa

 

posso chiamarti?” Emy non perde tempo, contatta la signora e capisce che deve andare far visita a quel posto. Apprende inizialmente che si tratta di un piccolo rifugio privato, dovrebbe avere circa 30 cani ospite, ma guardando da fuori capisce che la situazione è ben diversa. Emy entra con la scusa di chiedere un cane in adozione, percorre il lungo corridoio e si trova la porta alla sua sinistra. Con una velocità assurda la apre, l’uomo cerca di richiuderla ma lei grida e quello che si trova davanti cambierà il resto della sua vita. Giacevano a terra, erano spellati e scorticati, puzzolenti, lo sguardo verso l’alto per le poche forze rimaste. Erano cani all’orlo tra la vita e la morte. Poco dopo entrarono le guardie, il rifugio venne messo sotto sequestro, i cani in tutto erano dieci, il resto erano deceduti e l’uomo non lo aveva comunicato per continuare a prendere soldi dai comuni. Emy restò fortemente colpita da uno dei tre cani, i segugio per capirci, quando lo portarono via sussurrò qualcosa nell’orecchio. De tre cani solo lui si salvò alla fine, mentre si cercava un canile disposto a prenderlo Emy fece richiesta di adozione, oggi vivono insieme, solo loro due, Emy e Bart, una vita piena d’amore. L’uomo ha dovuto subire un processo nel Tennessee, è stato condannato ad una multa salata, sequestro di tutta la proprietà e qualche mese di carcere. Quando uscirà non potrà più avvicinarsi ad un animale e dovrà seguire un percorso con psicologi. Proprio come l’Italia vero?

A volte la vita ti sorprende

Bart ha avuto una grande fortuna

Buona vita a tutti e due

 

Grazie Emy