“Era così magra, che sembrava uno scheletro”.

Nonostante, nelle diverse parti del mondo, ci sono volontari che lottano per aiutare tutti gli animali bisognosi, aiutati anche dai comuni e dai cittadini, ma trovare un cane nelle condizioni del protagonista di questa storia, è all’ordine del giorno. Questo Husky è stato trovato per le strade di Bali, un isola dell’Indonesia.

Rico Soegiarto, un ragazzo di ventisei anni, è colui che ha incrociato il cammino del povero animale. Era una femmina di Husky, magra, scheletrica, che riusciva a malapena a reggersi in piedi. Nei suoi occhi c’era tanto dolore, ma Rico ci ha visto anche un po’ di speranza e ha subito capito che doveva aiutarla ad ogni costo: “l’ho trovata per strada, mentre tornavo a casa da lavoro. Ho deciso di portarla con me e mi sono preso cura di lei. C’è voluto tempo, pazienza e tanto amore. Oggi è tornata a reggersi sola sulle sue zampe, il suo pelo è ricresciuto. E’ socievole e ama mangiare i biscotti. Anzi forse troppo socievole! Ama essere accarezzata, credo che non abbia mai conosciuto l’amore in tutta la sua vita. L’ho chiamata Hope, perché vuol dire speranza. Ci sono voluti circa 10 mesi, prima di vedere il suo radicale cambiamento. Forse ogni tanto quel dolore riaffiora ma Hope oggi è un altro cane, è irriconoscibile e sa di poter contare sempre su di me. Sa che io non l’abbandonerò e che lei non soffrirà più. Io lo so, che quando mi guarda, mi ringrazia ogni volta. Lo percepisco, lei sa e mi è riconoscente.”

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE


Guardate le fasi del cambiamento di Hope. Così è come è stata trovata:.

Era così magra che le sue ossa erano visibili ad occhio nudo.

Le sue possibilità di sopravvivenza erano quasi nulle.

Ma nei suoi occhi, c’era ancora speranza.

C’è voluto tanto amore.

Una vera guerriera.

Oggi Hope è così.