Era li, immobile, sotto il sole con la catena al collo. La triste verità di Gwen

E’ davvero terribile sapere che alcune persone riescono ad usare i cani per i combattimenti e che sono in grado di metterli davanti a tante sofferenze. I poveri animali, non si feriscono solo fisicamente, ma anche psicologicamente e guarire poi per loro, non è proprio semplice.


In alcuni posti degli Stati Uniti ed in altri paesi del mondo, esistono questi combattimenti, che, ovviamente, sono illegali. L’associazione che aiuta animali in difficoltà, del Texas, SPCA, è riuscita ad intervenire durante uno di questi terribili eventi e a salvare diversi cani. Tutti erano felici, tranne una. Lei era Gwen. Era stata utilizzata fino allo sfinimento, non aveva più la forza di fare nulla. Infatti quando ha visto i volontari che erano andati li per salvarla, era rimasta immobile sulla strada, non riusciva più a muoversi. Forse credeva che anche loro le avrebbero fatto del male. Era incatenata ad un albero ed era rimasta con la testa sotto il sole, non aveva nemmeno la forza di muoversi. Quando i volontari l’hanno vista, il loro cuore è diventato molto piccolo e sapevano che per lei c’era molto lavoro da fare. L’hanno portata dal veterinario, insieme agli altri cani ed il medico appena l’ha visitata, ha scoperto che era malnutrita, disidratata e con un’infezione alla pelle molto estesa. Nella clinica Gwen, ha ricevuto trasfusioni di sangue, cibo ed acqua. Dopo diversi giorni di trattamento, la piccola a quattro zampe, riusciva ad alzare la testa e quando vedeva i ragazzi che le avevano salvato la vita, riusciva anche a scodinzolare.

Con il passare del tempo, il corpo di Gwen era nuovo, ma anche il suo spirito era tornato ad essere felice e spensierato.

Ora ama correre libera per i prati e giocare con i suoi fratellini a quattro zampe. Con questi volontari riceve tutto l’amore e le cure di cui ha bisogno. In un comunica stampa, la SPCA, ha scritto:

“Gwen, ora è totalmente diversa. E’ circondata da persone che la amano. Ora può giocare tutti i giorni. E’ incredibile quello che può fare l’amore ed un cambiamento ambientale per un cane!”

Noi siamo davvero felici che la piccola sia riuscita a riprendersi dopo tutto quello che ha subito. Aiutateci a diffondere questa storia per far capire al mondo quello che sono costretti a fare questi poveri animali. Condividete!