cani-randagi

Eroe anonimo realizza box termici per proteggere i cani di strada dal freddo

Un eroe che è rimasto anonimo ha voluto realizzare dei box termici per poter proteggere dal freddo i cani randagi che vivono in strada

In Cile c’è un eroe sconosciuto che ha fatto un regalo grandissimo a tutti quei cani randagi costretti a vivere in strada, senza un tetto sopra la testa, senza una casa accogliente e calda. Immaginate in inverno cosa possono patire? Quest’uomo ha costruito per i cani randagi dei box termici per proteggerli dal freddo.

In inverno vivere per strada non è assolutamente facile. Ci sono giornate davvero molto rigide e fredde e sopravvivere in quelle condizioni è decisamente difficile. In particolare se si è dei cani con nessuno al mondo. Deve essere davvero bruttissimo non avere nessuno che pensa a noi, al nostro benessere, alla nostra salute.

Fortunatamente per questi cani che vivono per le strade del Cile c’è una persona di buon cuore che ha pensato bene di realizzare per loro delle cucce per tenerli al calduccio.

Un uomo, del quale nessuno conosce l’identità, ha realizzato con dei materiali riciclabili delle scatole termiche, all’interno delle quali gli animali di strada potevano dormire anche di notte sonni tranquilli, potendo stare per qualche ora al caldo. Un regalo davvero impagabile per chi è costretto a vivere in strada.

Oltre a essere una persona di buon cuore, ha anche tantissima creatività. Le cucce sono fatte di cartone e all’esterno sono coperte con dei sacchetti di plastica, di quelli che si usano per buttare via l’immondizia, così da isolare le cucce in caso di pioggia, neve o di umidità intensa.

All’interno, invece, l’uomo dal cuore d’oro ha posizionato delle coperte e dei cuscini, così i cani possono sentirsi non solo al caldo, ma anche coccolati. Proprio come se fossero in una vera casa. Se ci pensate sono facilissime da realizzare con materiale di recupero che possiamo trovare in giro o recuperare da amici e parenti. Non sarebbe bello crearle anche da noi per proteggere i cani randagi?

"Si è avvicinato a me e sembrava avercela con la mia pancia"

Un pitbull attacca una donna ma si scopre che era stata lei ad importunarlo per prima

Cane randagio nel negozio di scarpe: il cliente si lamenta

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Uomo si getta nell'acqua bollente salvare il suo cane

Uno dopo l'altro aspettavano la morte

Pumba, il pitbull gentile