Estratto vivo un cane, i vigili guardano meglio e trovano una sorpresa in fondo al tubo

E’ il caso di dire che ogni tanto gli rendiamo qualche favore. La notizia è di poche ore fa. Ci sono volute ore per capire il punto preciso, la segnalazione diceva solo di alcuni rumori, così per i vigili è iniziato un vero e proprio conto alla rovescia. Il maltempo di questi giorni ha reso il terreno troppo delicato, fango e melma.


creavano il problema maggiore. Hanno sistemato la zona di lavoro e, grazie anche al geofono, macchinario in grado di rilevare suoni sotto terra o tra le macerie si è individuato il punto da cui proveniva il segno di vita. I vigili si sono messi all’opera, convinti di trovare un cane, scavando riescono ad incrociare il suo sguardo, perso smarrito e terribilmente spaventato. Il vigile del fuoco, uomo prima di tutto, lo tranquillizza un po, il cagnolino capisce che per lui è arrivata la salvezza e si lascia tirare fuori. La sorpresa arriva quando lo stringe tra le braccia, abbassa lo sguardo e ne vede un altro nel tubo. Prende anche lui, due carezze al volo e lo affida al collega, abbassa nuovamente lo sguardo e non riesce a credere ai suoi occhi..”Ancoraaaa!” Un altro cane era intrappolato sotto terra, in tutto erano tre, avevano ancora poco da vivere se questi eroi non li avessero individuati e salvati. Tra coccole e sorrisi i piccoli si sono tranquillizzati, puliti e rifocillati sono adesso al sicuro. Ancora non si hanno notizie sulla provenienza e sul come possano essere finiti lì dentro, certo è che i ragazzi hanno fatto un gran lavoro, veloci e umani hanno riportato alla vita questi amici a quattro zampe.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE

tutti al lavoro

si scava a mano

poi, uno dopo l’altro

finalmente fuori. Grazie ragazzi, ogni tanto una buona notizia ci vuole