Fanno dipingere un cavallo ai bambini: “era solo un attività educativa”

Quando abbiamo letto questa notizia, ne siamo rimasti totalmente sconvolti! Come può un team di educatori avere un’idea del genere per far utilizzare ai bambini la loro creatività? Ma a quanto apre a loro era apparsa come un’idea bellissima e originale. L’orribile episodio è accaduto in Brasile e adesso sta facendo il giro del mondo, poiché ha indignato migliaia di persone.



ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

All’interno di una scuola di equitazione, i responsabili hanno permesso ai bambini di divertirsi a dipingere un povero cavallo. Quest’ultimo, alla fine, si ritrovò  il corpo e il muso completamente ricoperti di vernice. Qualcuno si è indignato e ha pubblicato la foto con un post, con cui ha scritto: “hanno avuto la brillante idea di fat utilizzare un cavallo come tela ai bambini, definendola un’attività educativa. Hanno dichiarato che il cavallo sta bene, ma rimane comunque un atto crudele”. Quando la storia ha iniziato a girare di bacheca in bacheca, il responsabile marketing della Scuola di Equitazione, il signor Muriell Marques, si è difeso spiegando che la vernice non era tossica ne per il cavallo ne per i bambini e che l’animale era calmo e non si era stressato durante l’attività. Per cercare di capire la reale gravità dell’accaduto, i pubblici ministeri brasiliani Environmental Institute (Ibama), si sono recati sul posto per valutare la salute del cavallo. Dopodiché hanno preteso dai responsabili, il progetto educativo che giustifica l’azione e, soprattutto, una valutazione del veterinario che attesta la buona salute del cavallo.

Solo allora, decideranno il giudizio finale.

C’è chi difende l’accaduto, poiché sono stati utilizzati colori lavabili e non tossici e chi, invece, ha visto l’azione come un maltrattamento nei confronti dell’animale.

Voi cosa ne pensate?