Fermano la macchina per salvare un cane ma ne salvano 9.

Questa è una delle tante situazioni che devono affrontare le persone che amano gli animali e che lottano per dare una vita migliore a cani e gatti abbandonati o maltrattati. La chiamano “l’Angelo di Sarajevo” ma si chiama Adina. E’ una donna che dedica la sua vita a salvare gli animali in difficoltà e questa che stiamo per raccontarvi è una delle tante situazioni che spesso deve affrontare.

Tutto è cominciato una mattina, stava percorrendo un strada poco trafficata insieme ad un amico, in macchina, e come spesso accade, la sua attenzione è stata catturata da un cane seduto in mezzo alla strada. Ovviamente si sono fermati per cercare di aiutare il povero cane, e magari portarlo via con loro se si fosse fatto prendere, ma non si aspettavano ciò che sarebbe successo. Adina è scesa dalla macchina, ha subito notato che il cane era ferito e molto trascurato, probabilmente un randagio della zona. Si è avvicinata con cautela e pazienza, ma appena era abbastanza vicina, il cane si è alzato e si è allontanato verso il ciglio della strada. La ragazza non aveva alcuna intenzione di lasciare quel cane ferito in quel luogo desolato, così ha preso un pezzo di cibo per attirare l’animale verso di lei. Il cane con estrema tranquillità si è avvicinato a lei, sembrava attratto dal cibo, ma invece di fermarsi ha proseguito superando la ragazza, oltre il ciglio della strada e poi si è fermato a l’ha guardata. “Ho cercato di avvicinarmi di nuovo ma lui si allontanava e poi si fermava di nuovo a guardarmi. Conosco i cani, voleva che lo seguissi” ha spiegato Adina. Hanno camminato per circa un chilometro e mezzo, il cane avanti e la ragazza con il suo amico dietro, poi si sono ritrovati davanti ad una specie di vecchio capanno. Sembrava abbandonato ma si sentivano i lamenti di alcuni cuccioli. A  quel punto Adina ha capito la situazione, o almeno pensava.

Risultati immagini per capanno abbandonato

Ha aperto la porta con decisione, ma con sua grande sorpresa si è ritrovata davanti un signore anzianotto che ha cominciato ad urlarle contro di tutto. L’uomo detestava i cani e voleva sbarazzarsi dei cuccioli lasciandoli morire di fame. Questo lo ha spiegato la moglie dell’anziano ad Adina, che l’ha subito raggiunta quando ha sentito urlare il marito. La donna dava da mangiare ai piccoli di nascosto ma non sarebbero vissuti a lungo perché il marito aveva deciso di abbandonarli nel bosco.

perro guia a sorpresa 3

Adina si è subito offerta di portare via con se i cuccioli e la mamma. La dolce cagnolina che li aveva condotti fino al capanno, ha iniziato a muovere la cosa e dare i baci ad Adina appena ha visto che portava i suoi cuccioli in macchina.

perro guia a sorpresa 4

La mamma ferita è persino entrata nel trasportino di sua volontà, come se avesse capito che finalmente lei e i suoi cuccioli erano in salvo.

perro guia a sorpresa 5

Alla fine Adina ha capito che era stata proprio la cagnolina a sceglierla per salvare i suoi cuccioli, e l’ha lasciata sedersi in macchina libera. La dolce cagnolina non smetteva di ringraziare la ragazza. Tutti gli animai sono stati portati in un rifugio dove la stessa Adina si occupa di loro, nella speranza che presto possano essere adottati. Fortunatamente stanno tutti bene, si spera solo che presto trovino una famiglia disposta a dare loro tutto l’amore che meritano. “Se la mamma non verrà adottata, la terrò con me, è una cagnolina dolcissima e molto intelligente”